Mr. Enjoy è un’offesa per tutti

gianluca-vacchi-su-buzzfeed-917753_tnSono sorpreso, ma soprattutto angosciato per quei dodici milioni di followers. Dico 12 milioni, una popolazione superiore a Cuba, Grecia, Portogallo e Ungheria tanto per dire. Mai stato moralista, ma il fenomeno di tal Vacchi non riesco proprio a concepirlo. Ho seguito a fatica le vicende di Corona, di certi tronisti e assistito allibito alle performance di personaggi inventati dai social, ma tutti comunque avevano un perché. Non conosco bene la storia ma da quel che so mr. Enjoy è uno nato ricco, che non è una colpa, ma che ha saputo dilapidare tutto e questa lo è. Brutto, volgare, improbabile adesso gli hanno bloccato quel che resta dei soldi e lui ride, balla, prende in giro la legge e gli onesti. Eroe degli sfigati ha azzerato tutti i valori e questo mi preoccupa. Esalta l’illusione che chiunque può diventare qualcuno, ricco, amato, coccolato purchè riesca ad andare oltre: sui tatuaggi, sui balli, sulle zozzerie. Non basta la curiosità a giustificare tanto interesse e certamente le colpe ricadono sui grandi media che l’hanno seguito manco fosse Mick Jagger. Per fortuna qualche segnale in controtendenza arriva. Briatore, quello che ama i ricchi, lo ha pagato 25 mila euro l’altra sera al Twiga di Montecarlo. Ma la pista era vuota.

Ma come può piacere uno che sembra uno scherzo della natura?

Advertisements

3 thoughts on “Mr. Enjoy è un’offesa per tutti

  1. Io sarei stata tra quelli che lasciavano la pista vuota. Ho scoperto ‘sto fenomeno su una rivista, mentre ero dalla parrucchiera, e già mi urtava. Leggere un servizio su di lui è dedicargli più dell’attenzione che merita.

  2. Bg a tutti talvolta la fragilità personale ti esorta a metterti in gioco per scuoterti, conoscerti meglio anche attraverso gli altri. Credo che avvenga perché molte di queste persone come lui sono anaffettive e in fondo investe con soldi propri essendo un imprenditore Ci fa anche comprendere cosa piaccia alla stragrande Ma inverno cosa farà?

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s