La Torre di Babele

Il blog di Pino Scaccia

Il “gomblottismo” è un male incurabile

enza-blundo-terremoto-magnitudo-1

Enza Blundo è un’insegnante di 52 anni. Vive all’Aquila quindi di terremoti dovrebbe saperne. Dopo la sonora sconfitta nelle elezioni da sindaco, il movimento5stelle l’ha messa capolista al Senato  ed è stata eletta. Non solo, è anche vicepresidente della commissione per l’infanzia e l’adolescenza. Povere creature, se questa cittadina rissosa crede ancora alla bufala del risarcimento. Più volte smentita. Ma la voglia di massacrare il governo è troppo forte e ad appena un’ora da una scossa terrificante che ha colpito anche la sua zona ha pensato bene di gettare altro fango.

Va ricordato che, riguardo alla teoria che la magnitudo viene abbassata per ridurre i costi economici per il governo e che fa riferimento a un decreto varato da Monti nel 2012, i risarcimenti non vengono calcolati sulla magnitudo (scala Richter) ma sui danni (scala Mercalli).

In un momento in cui dovrebbe prevalere la solidarietà questa maestrina dalla penna nera si esibisce in una vergognosa bugia. Poi dite perché ci si accanisce contro parlamentari capaci di gettare solo veleno. E’ vergognoso, dovrebbe nascondersi. E questi vorrebbero governare l’Italia? Mentre tutti sono impegnati a ricostruire, loro continuano a cercare solo macerie. Come se non fossero già abbastanza quelle provocate dalla natura.

“Purtroppo puntuale è ricominciato il balletto sulla magnitudo “abbassata ad arte per non risarcire” – scrive su Facebook Enrico Mentana, direttore del tg di La7 -. Bufala già smontata qui dopo il terremoto del 24 agosto. Non speculiamo sulla pelle della gente, per favore. Spiace vedere che ci è cascata anche una senatrice, Enza Blundo del M5S. Crollano meraviglie della nostra storia, si temono perdite umane, centinaia di migliaia di persone non dormiranno più a casa loro per chissà quanto tempo. Le fesserie possono attendere, se proprio non si riesce a farne a meno”.

Caro Enrico, non si tratta solo di fesserie. Ma il progetto politico di buttar giù tutto. E tutti. Sono pianificate, con la convinzione che comunque qualcuno ci casca, come già avverttiva McLuhan. Così il “gomblottismo” è incessante, indecente, pericoloso. Rivolto a chi ha ormai affittato il cervello. Una volta si diceva “piove, governo ladro”. Adesso si prende in prestito anche il terremoto. Povera Italia.

La cospirazione  La bufala

c48496200380581f37337313f6a52ed5-kiu-u43240341162296qgg-255x143corriere-web-sezioni

 

3 comments on “Il “gomblottismo” è un male incurabile

  1. Walter
    30 October 2016

    Infatti, il terremoto è causato dalle scie chimiche, Il Governo italiano è piazzato dagli UFO e i grillini sono dotati di buonsenso.

  2. Marco Alici
    30 October 2016

    Naturalmente lei rimarrà al suo posto come tanti incompetenti nella vita, prima che nella politica. E non c’è riforma costituzionale che ci metterà al riparo da questo – l’incompentenza e il basso livello culturale medio della classe politica – che è il vero male dell’Italia.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s

Information

This entry was posted on 30 October 2016 by in grillismo, terremoto, tribù.

Professione Reporter

2016: morti 105 reporter.
[341 in prigione]

Un fiocco giallo per padre Paolo Dall'Oglio e Sergio Zanotti, rapiti in Siria.

Aspettando i 984 anni che mancano al 3000


Categories

Archives

contatti
pinoscaccia@gmail.com

Blog Stats

  • 691,959 hits

ShinyStat

Enter your email address to follow this blog and receive notifications of new posts by email.

Join 14,421 other followers

L’ultimo libro

%d bloggers like this: