La Torre di Babele

Il blog di Pino Scaccia

La normalità

Letta dopo, sembra quasi una barzelletta. “Urla ovunque, gente che scappava”: le testimonianze di chi stava alla stazione Termini durante quei  quaranta minuti d’incubo fanno sorridere appena si è saputo che si trattava di un fucile giocattolo da regalare al figlio. Intanto non ridicolizziamo tanto la paura dei romani perché negli stessi minuti è successa la stessa cosa in Francia per una pistola finta, senza considerare che negli Stati Uniti la polizia ti spara subito per qualcosa che somiglia sia pure vagamente a un’arma. Il problema è che stiamo tutti cambiando. Chi di noi ha frequentato guerre per lavoro ha sempre sostenuto che è una questione di “normalità”. In genere sei terrorizzato nei primi due-tre giorni quando dalla nostra normalità ti ritrovi in un’altra normalità, fatta di uomini armati. A Kabul o a Baghdad è assolutamente “normale” vivere in mezzo alle armi, è normale addormentarsi con la musica delle sparatorie come colonna sonora, è normale anche avere un mitra puntato addosso. Poi ti abitui e non hai più paura se non incappi in un pericolo reale. Ecco, noi siamo ancora fermi alla nostra “normalità” dove un uomo con un fucile (sia pure finto) riesce ancora spaventarci. E in fondo è una fortuna. Speriamo di non  doverci mai abituare a un’altra situazione di “normalità” anche se ormai la nostra vita è abituata alle minacce.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s

Information

This entry was posted on 26 January 2016 by in tribù.

Professione Reporter

2016: morti 105 reporter.
[341 in prigione]

Un fiocco giallo per padre Paolo Dall'Oglio e Sergio Zanotti, rapiti in Siria.

Aspettando i 984 anni che mancano al 3000


Categories

Archives

contatti
pinoscaccia@gmail.com

Blog Stats

  • 691,959 hits

ShinyStat

Enter your email address to follow this blog and receive notifications of new posts by email.

Join 14,421 other followers

L’ultimo libro

%d bloggers like this: