La Torre di Babele

Il blog di Pino Scaccia

Se un povero diventa ricco

Si parla di crisi di valori e c’è chi prende a sprangate i diversi. Oppure ci sono i ricchi che non sanno che esiste un altro mondo, cioè il mondo vero. Questa storia è fantastica, non solo perchè ha girato la vita di un poveraccio, ma per come lui ha reagito. Ogni sua parola è una lezione. E’ proprio vero che i migliori stanno in basso e possono solo crescere. Vorrei che qualche superviziato prenda adesso il suo posto, lì fra i cartoni. Così, giusto per imparare.

20140216_senzatetto-vince-lotteria-

Era abituato a vivere in strada e a diventare oggetto degli sguardi di sdegno dei passanti. Faceva parte di quell’esercito dei trentamila senzatetto che vivono in Ungheria. Aveva un passato da alcolista, ma in quel giorno di settembre ha deciso di spendere le ultime monete che aveva in tasca non per comprare una bottiglia di wisky, ma per tentare la fortuna. Lo ha fatto svogliatamente, senza crederci, alla stazione ferroviaria di Budapest. “La commessa mi aveva detto che dovevo giocare sei numeri, ne mancava uno: le ho detto di aggiungere il 24”. László Andraschek, 55 anni, ungherese, ha vinto 630 milioni di fiorni, la vincita più grande in Ungheria. Ecco tutti i suoi progetti

2 comments on “Se un povero diventa ricco

  1. ceglieterrestre
    17 February 2014

    “sono diventato ricco…..” sta vorta la sora furtuna s’è comportata bbene. Bravissimo lui se ariesce a nun esse diverzo.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s

Information

This entry was posted on 16 February 2014 by in fermate il mondo voglio scendere.

Professione Reporter

2016: morti 105 reporter.
[341 in prigione]

Un fiocco giallo per padre Paolo Dall'Oglio e Sergio Zanotti, rapiti in Siria.

Aspettando i 984 anni che mancano al 3000


Categories

Archives

contatti
pinoscaccia@gmail.com

Blog Stats

  • 691,959 hits

ShinyStat

Enter your email address to follow this blog and receive notifications of new posts by email.

Join 14,421 other followers

L’ultimo libro

%d bloggers like this: