L’inviato “storico”

tg1

tgerika

Tv7, il mitico rotocalco del Tg1 (il più vecchio nella storia della Rai) a cui ho dedicato gli ultimi tre anni della mia carriera, si è occupato naturalmente dei 60 anni della televisione, con particolare riferimento alle notizie del telegiornale. Questo è il link al video che potete rivedere. Vi devo confidare un grande orgoglio, in quella carrellata di notizie ci sono due volte: per la scoperta di Gladio nel 1990 (al minuto 54′) e per il delitto di Novi Ligure nel 2001 (1h06′). Ahò, so’ soddisfazioni. E adesso capisco perchè mi definiscono “inviato storico” (per non dire vecchio, sembra più nobile).

Advertisements

3 thoughts on “L’inviato “storico”

  1. E Si che son soddisfazioni. E poi direi che non sei vecchio, ma storico perché fai proprio parte dell’evoluzione del giornalismo, ne hai viste di cose e ne hai raccontate tante a chi sarebbe rimasto all’oscuro di cosa capitava nel mondo e ancora ne avrai da raccontare. Grazie!!
    Patrizia

  2. Il fatto è che quando cambi canale per vedere il tg e l’inviato è Pino Scaccia resti lì, non parte lo zapping. Penso che i direttori, con te, hanno sempre avuto la comodità di mandare quello affidabile, qualità garantita.
    A proposito di qualità, permettimi di ricordare il grande Pippo Fava. Ho appena visto il film su rai tre, e quando è arrivato all’intervista con Enzo Biagi ho pensato: due uomini liberi che, in maniera diversa, sono stati eliminati. E dopo l’Informazione non è stata più la stessa.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s