La Torre di Babele

Il blog di Pino Scaccia

Ma chi gli ha ridato la patente?

Il problema stavolta non è la volontarietà, perchè quel vecchio di 86 anni non l’ha fatto certo apposta a infilarsi con il Suv  dentro una banca. Il problema, intanto, è della serietà degli esami di guida, perchè aveva appena rinnovato la patente, nonostante l’età avanzata e il presumibile stato di disabilità, visto che stava parcheggiando nello spazio riservato agli invalidi. Ma soprattutto il problema è il mostro che guidava. Una “Land Rover Discovery 4“, talmente grossa e pesante che fa danni anche quando è sotto controllo. Stavolta dunque rientra nella statistica dell’omicidio colposo, ma la morte della donna è forse sulla coscienza di altri. E non lo dice un ragazzino.

One comment on “Ma chi gli ha ridato la patente?

  1. Walter
    3 January 2014

    Non c’ è rivedere la situazione solo dal punto di vista Giustizia, ma entrare all’ interno del Codice della Strada e rivoltarlo come un calzino per adeguarlo all’ attuale concezione di guida e uso dei veicoli: teoricamente costui, se ha conseguito la patente prima del 1989 (assai probabile) poteva guidare anche una moto di qualsiasi cilindrata e fare danni ben peggiori. Altro che ausilio degli occhiali da vista!

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s

Information

This entry was posted on 3 January 2014 by in omicidio stradale.

Professione Reporter

2017: morti 5 reporter.
[341 in prigione]

Un fiocco giallo per padre Paolo Dall'Oglio e Sergio Zanotti, rapiti in Siria.

Aspettando i 983 anni che mancano al 3000


Categories

Archives

contatti
pinoscaccia@gmail.com

Blog Stats

  • 710,704 hits

ShinyStat

Enter your email address to follow this blog and receive notifications of new posts by email.

Join 14,433 other followers

Questo è uno spazio virtuale pubblico, quindi ci sono alcune regole obbligatorie da rispettare. Non sono consentiti: commenti anonimi o privi di indirizzo email valido; messaggi offensivi, volgari, razzisti o sessisti; che violano le leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione).

%d bloggers like this: