La Torre di Babele

Il blog di Pino Scaccia

Anna Politkovskaja, un delitto senza colpevoli

anna_politkovskaja_getty

Sono passati sette anni dall’omicidio della giornalista della Novaja Gazeta, Anna Politkovskaja, assassinata il 7 ottobre del 2006 nell’androne del suo palazzo, nel pieno centro di Mosca, mentre rincasava .Sette anni ci sono voluti perché nella capitale russa, nonostante gli intralci burocratici, sulla sede del giornale di Anna, fosse affissa una targa per ricordare il suo coraggio. Opera che raffigura tre fogli strappati da un’agenda e ricoperti da appunti, con sopra un ritratto di Anna. Donna fragile solo in apparenza, che però non si è fermata davanti alla paura e ha continuato a raccontare “La Russia di Putin” – così si chiama uno dei suoi libri più famosi – e le violazioni dei diritti umani durante le azioni militari russe in Cecenia. [segue]  La via dei boschi

L’ultimo reportage  Vera, la figlia  Illia, il figlio

Il prezzo della libertà L’era Putin

“Non sono un magistrato inquirente, sono solo una persona, sono una giornalista, che vuole descrivere quello che succede a chi non può vederlo.” [Anna Politkovskaja]

4 comments on “Anna Politkovskaja, un delitto senza colpevoli

  1. alessandro
    7 October 2013

    Io ho letto “La Russia di Putin”. Lo consiglio vivamente a quanti siano interessati ad approfondire la odierna situazione politica e sociale in Russia.
    Secondo me in quel libro ci sono anche le ragioni dell’assassinio della giornalista.

  2. carlenrico
    7 October 2013

    L’ha ribloggato su carlenrico.

  3. ceglieterrestre
    8 October 2013

    “Non sono un magistrato inquirente, sono solo una persona, sono una giornalista, che vuole descrivere quello che succede a chi non può vederlo.” [Anna Politkovskaja]
    Raccontare certe verità ha smarrito la vita

  4. rimai74
    17 October 2013

    L’ha ribloggato su variousthingsdotme.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s

Information

This entry was posted on 7 October 2013 by in reporter, russia.

Professione Reporter

2016: morti 105 reporter.
[341 in prigione]

Un fiocco giallo per padre Paolo Dall'Oglio e Sergio Zanotti, rapiti in Siria.

Aspettando i 984 anni che mancano al 3000


Categories

Archives

contatti
pinoscaccia@gmail.com

Blog Stats

  • 691,704 hits

ShinyStat

Enter your email address to follow this blog and receive notifications of new posts by email.

Join 14,421 other followers

L’ultimo libro

%d bloggers like this: