La Torre di Babele

Il blog di Pino Scaccia

La storia del mondo

L’Homo Sapiens era molto simile a noi. Abile a costruire caverne e rifugi, e proprio per questo girava sulla Terra senza problemi, molto più abile nel costruire arnesi per i vari usi ed armi fatte di legno ed ossa. Viveva in forme di società organizzate, una sorta di clan guidato da un patriarca, aveva un buon senso artistico dimostrato dalle incisioni e sculture trovate nelle caverne, nonché una qualche forma di religione apparentemente legata al culto di una Dea Madre, raffigurata talvolta da una Luna crescente.

L’Homo Sapiens è stato localizzato nel centro dell’Africa 200 mila anni fa. In Europa le prime tracce sono di 30 mila anni fa, moltissimo tempo dopo. E’ quella dunque la culla della civiltà, ma tra il quindicesimo e il diciannovesimo secolo i cosidetti “nuovi civili” hanno deportato in maniera inumana 12 milioni di africani nelle Americhe e in Europa, dopo averli depredati di tutto. Per chi si sente superiore, questa è la storia del mondo. E forse è arrivato il momento della rivalsa. Noi gli abbiamo rubato tutto, noi siamo andati a prenderli nelle loro case. E adesso sono loro a venire a casa nostra: per sfuggire alla fame. Le origini dell’uomo

5 comments on “La storia del mondo

  1. Walter
    5 October 2013

    Ma come? E la razza ariana tanto sbandierata dagli idioti nazisti? Allora, non erano e sono solo cattivi, ma pure ignoranti come capre. ;-)

  2. …anche perchè di cancellare il passato ma migliorare il presente neppure a parlarne…
    “si insegna alle persone come ricordare; non s’insegna mai loro come svilupparsi”.

  3. Questa tragedia ha scosso le nostre coscienze, tra pianti ed emotività ritrovata, perchè ci ha posti di fronte ai nostri egoismi. Un sacrificio umano che se proprio vogliamo ‘sacralizzarlo’… dovrebbe scuoterci dal torpore dell’anima, dal cinismo, dalla meccanizzazione in cui siamo scesi. Io personalmente, a parte sentirmi in colpa per un’adorazione tutta femminile ma magari eccessiva per i vestiti… e pure per tutto uno stile di vita desiderato magari alla “Provinciale” (il film) e stile madame bovary… – come qualcuno mi definisce – però continuo a dare la colpa ai potenti. Forse è comodo… però penso che influiscano le circostanze esterne, visto che non tutti siamo nati per “cambiare il mondo”. Se le circostanze esterne fossero più elevate, più umane, io credo che tante persone vi aderirebbero. Altrimenti, se il contesto è questo, come fa a non prevalere il cinismo? Bisogna dividersi in due… come al solito, fra tendenze materiali e un’anima sensibile assetata di tutt’altro. Certo, fa parte della storia dell’evoluzione. Certo, finchè non ci si decide… aumenteranno i fatti – fatti di cui non vorremmo mai renderci corresponsabili! – a scuoterci la coscienza. Sacrifici umani… come ai tempi dei primitivi. Per la nostra ingordigia, per non saper fare “un passo indietro”: assurdo. Io lo farei il passo indietro..circondata da impulsi migliori, veramente. Ma sennò mi prevale il cinismo – magari continuando a innamorarmi della Bellezza dei veri sentimenti… quando li vedo.

  4. ceglieterrestre
    7 October 2013

    Co er tempo la storia der monno (pe corpa de li sordi) s’è mutata. L’ommini epuro le femmine so diventati avidi, crudeli e avari de sentimenti. Drento er petto cianno ‘n core de granito. e quelli che nun so così, so’ destinati a soffrì. ‘N caro saluto a tutti l’amichi

  5. GiorgiusGam
    12 October 2013

    [OT Infernet e dintorni Assurdi]: Da giorni in rete messaggio multilingua di un profetico (improbabile), evento catastrofico sismico di Magnitudo 12 a fine 2013

    …Ma non bastavano i Maya per romperci le balle (per secoli), fino al passato 21 dicembre 2012, ora da una assurda, bimbominchiata nordafricana tutti i bimbominchia sudamericani pseudo-profeti stanno mettendo paura in rete agli isolani di Porto Rico con la profetica caduta di un asteroide/cometa capace di fermare per giorni la rotazione terrestre… Di sicuro nel 2015 Hollywood ci farà un assurdo, inguardabile B-Movie…

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s

Information

This entry was posted on 5 October 2013 by in africa.

Professione Reporter

2016: morti 105 reporter.
[341 in prigione]

Un fiocco giallo per padre Paolo Dall'Oglio e Sergio Zanotti, rapiti in Siria.

Aspettando i 984 anni che mancano al 3000


Categories

Archives

contatti
pinoscaccia@gmail.com

Blog Stats

  • 691,836 hits

ShinyStat

Enter your email address to follow this blog and receive notifications of new posts by email.

Join 14,421 other followers

L’ultimo libro

%d bloggers like this: