La Torre di Babele

Il blog di Pino Scaccia

Le profezie sulla terza guerra mondiale, l’ultima

“E gli uomini che verranno dopo di me conosceranno la verità di ciò che dico, perché avranno visto che infallibilmente si realizzeranno vari avvenimenti predetti da me.Sapranno anche quelli che rimangono da compiersi, perché li ho indicati con chiarezza. Allora le intelligenze comprenderanno sotto il cielo: ma solo quando arriva il tempo in cui l’ignoranza si dissipa, il senso delle mie predizioni sarà sempre più chiaro.” Nostradamus, 1555

Michéle de Nostradamus profetizzò la prima, la seconda ed anche la terza. Grandi saggi del passato avevano pronosticato già tre guerre mondiali per il presente secolo. Il peggio è quello che viene, la terza, sarà un vero olocausto atomico, spaventoso. Spariranno le grandi città del mondo con le esplosioni nucleari. La cosa più grave di tutto è l’inquinamento radioattivo. La terza guerra mondiale inquinerà l’atmosfera in forma spaventosa. La radioattività infetterà completamente l’aria, le acque, ed in generale, tutto quello che esiste. Le piogge, per esempio, che avremo, saranno radioattive. I raccolti si perderanno. E si perderanno semplicemente perché nessuno potrà utilizzarli, questo è tutto. Quello di dover mangiare alimenti inquinati a causa della radioattività è grave. Ma così succederà. Non c’è dubbio che questa terza guerra mondiale sta alle porte. D’altra parte, in questi tempi ci sono fame e desolazione, miseria spaventosa, crisi di valori, ecc. Tutto questo ci va portando a poco a poco, verso la terza guerra mondiale. Nostradamus

LA MALEDIZIONE BIBLICA. «Damasco cesserà di essere una città e diventerà un cumulo di rovine», scrisse il grande profeta nel Vecchio Testamento, «vi rimarranno alcuni grappoli da racimolare, come quando si bacchiano le olive. Due o tre olive in cima ai rami piú alti, quattro o cinque sui rami piú carichi, dice l’Eterno, il Dio d’Israele».«In quel giorno», aggiunse Isaia nel suo libro del 700 a.C., «l’uomo volgerà lo sguardo al suo Creatore e i suoi occhi guarderanno al Santo d’Israele (…). In quel giorno le sue città fortificate saranno come un luogo abbandonato nella foresta. O come un ramo abbandonato davanti ai figli d’Israele. E sarà una desolazione» Isaia

4 comments on “Le profezie sulla terza guerra mondiale, l’ultima

  1. Monique
    9 September 2013

    Chissà perchè dobbiamo sempre arrivare a tanto per svegliarci dal nostro sonno…e comunque non sono convinta che la guerra sia la giusta via, visto che poi torniamo nel torpore. Che brutta bestia l’uomo, intollerante, inadattabile, incontentabile.

  2. fortuna che avevate tanto da ridere sui maya….
    comunque io continuo a non trovare giusto che Quirico e altri ci rimettano così tanto per raccontare i fatti, rimango coerente a quello che penso. Non ne vale la pena per un motivo molto semplice: i potenti se ne fregano… della verità. E così quei criminali tanto “ribelli”. tutti se ne fregano. E allora indovina qual’è la parolina magica che rimane? altro che tutto quel calvario.
    e non cambierò mai idea, è inutile!
    (mi sono solo sempre chiesta se non tocca a tutti prima o poi, visto che lo spartiacque si farà sempre più netto tra… i “buoni e i cattivi”… sì, proprio come nelle favole infantili).

  3. simona
    29 December 2013

    dobbiamo pregare unica cosa bellissima che ci riempe tutto perdona tutto e l’amore dono più grande che e statosiamo dire crocifisso ma il prezzo e magnifico gesu e in cuori di tutti non possiamo dire che non lo abbiamo conosciuto

  4. laura caputo
    27 April 2014

    se ricordo bene Nostradamus e Malachia profetizzavano il Papa Nero (ultimo della lista: il Papa gesuita può facilmente essere considerato nero) e un’invasione dall’Est … e poi la guerra

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s

Information

This entry was posted on 9 September 2013 by in guerre.

Professione Reporter

2016: morti 105 reporter.
[341 in prigione]

Un fiocco giallo per padre Paolo Dall'Oglio e Sergio Zanotti, rapiti in Siria.

Aspettando i 984 anni che mancano al 3000


Categories

Archives

contatti
pinoscaccia@gmail.com

Blog Stats

  • 691,836 hits

ShinyStat

Enter your email address to follow this blog and receive notifications of new posts by email.

Join 14,421 other followers

L’ultimo libro

%d bloggers like this: