La Torre di Babele

Il blog di Pino Scaccia

Parlando di legalità in una scuola di montagna

scuolaArcinazzo. Una seconda media sulle montagne vicino a Roma. Un incontro fuori del normale con ragazzini che discutono di legalità. Con il piacere e l’onore di trasferire qualche mio racconto su posti dove purtroppo prevale la violenza e su popoli che non conoscono la pace. L’insegnante Simona Martini ha dimostrato quanto sia ancora importante la scuola per crescere le nuove generazioni secondo antichi valori. Ma quei ragazzini, convinti che ero io per un giorno a fare “lezione”, non sanno che invece sono stati loro a farmi un grande regalo. Si può ancora sperare.

Gli articoli di Elisa e Camilla, tredici anni

Il blog di Simona Martini Gocce d’armonia

7 comments on “Parlando di legalità in una scuola di montagna

  1. pinoscaccia
    24 May 2013

    da Simona Martini
    Grazie grazie grazie Pino Scaccia! Non sai quanto sia contenta delle tue parole per me e per i miei ragazzi. Loro ancora parlano del nostro incontro e spesso fanno riferimenti ai tuoi racconti. Li hai profondamente colpiti. Questa è la scuola che mi piace, la scuola senza barriere con il mondo, una scuola che apre le sue porte per insegnare a comprendere e vivere.

  2. smartini72
    24 May 2013

    Sino iscritta anche qui … mi hai preceduto :)

  3. alessandro
    24 May 2013

    Non riesco ad aprire gli articoli delle due alunne.

  4. smartini72
    24 May 2013

    Puoi provare a leggerli da qui http://it.calameo.com/read/000637278b9489b0cbd36
    poi ci saranno altri lavori del resto della classe

    • Alessandro
      25 May 2013

      Grazie!

  5. ceglieterrestre
    24 May 2013

    Ciao Gabbià è bello sta a scola co li regazzini, se riceve energia pura. Me piace Simona “Questa è la scuola che mi piace, la scuola senza barriere con il mondo, una scuola che apre le sue porte per insegnare a comprendere e vivere.” Raggione! ‘na scola co la porta aperta a tutti quelli che vojono imparà. Bona serata a tutti

  6. senzanord
    26 May 2013

    E’ questo il luogo e il momento dove si sconfigge l’illegalità, la furberia, l’egoismo. Lezioni così non hanno prezzo.
    Le azioni dei troppi eroi assassinati dalla criminalità organizzata, se non hanno scosso le coscienze degli adulti, possono formare quelle dei nostri ragazzi.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s

Information

This entry was posted on 24 May 2013 by in tribù and tagged .

contatti
pinoscaccia@gmail.com

Categories

Archives

Professione Reporter

2016: morti 105 reporter.
[341 in prigione]

Un fiocco giallo per padre Paolo Dall'Oglio e Sergio Zanotti, rapiti in Siria.

Aspettando i 984 anni che mancano al 3000


Blog Stats

  • 691,457 hits

ShinyStat

Enter your email address to follow this blog and receive notifications of new posts by email.

Join 14,420 other followers

L’ultimo libro

%d bloggers like this: