Parlando di legalità in una scuola di montagna

scuolaArcinazzo. Una seconda media sulle montagne vicino a Roma. Un incontro fuori del normale con ragazzini che discutono di legalità. Con il piacere e l’onore di trasferire qualche mio racconto su posti dove purtroppo prevale la violenza e su popoli che non conoscono la pace. L’insegnante Simona Martini ha dimostrato quanto sia ancora importante la scuola per crescere le nuove generazioni secondo antichi valori. Ma quei ragazzini, convinti che ero io per un giorno a fare “lezione”, non sanno che invece sono stati loro a farmi un grande regalo. Si può ancora sperare.

Gli articoli di Elisa e Camilla, tredici anni

Il blog di Simona Martini Gocce d’armonia

Advertisements

7 thoughts on “Parlando di legalità in una scuola di montagna

  1. da Simona Martini
    Grazie grazie grazie Pino Scaccia! Non sai quanto sia contenta delle tue parole per me e per i miei ragazzi. Loro ancora parlano del nostro incontro e spesso fanno riferimenti ai tuoi racconti. Li hai profondamente colpiti. Questa è la scuola che mi piace, la scuola senza barriere con il mondo, una scuola che apre le sue porte per insegnare a comprendere e vivere.

  2. Ciao Gabbià è bello sta a scola co li regazzini, se riceve energia pura. Me piace Simona “Questa è la scuola che mi piace, la scuola senza barriere con il mondo, una scuola che apre le sue porte per insegnare a comprendere e vivere.” Raggione! ‘na scola co la porta aperta a tutti quelli che vojono imparà. Bona serata a tutti

  3. E’ questo il luogo e il momento dove si sconfigge l’illegalità, la furberia, l’egoismo. Lezioni così non hanno prezzo.
    Le azioni dei troppi eroi assassinati dalla criminalità organizzata, se non hanno scosso le coscienze degli adulti, possono formare quelle dei nostri ragazzi.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s