Ma almeno lasciate in pace i cagnolini

563400_10151415090420238_641089986_n

La corsa (fasulla) alle adozioni. Il che conferma che le bestie sono loro, mica gli animali.

Animal Amnesty Sono gli ultimi giorni di campagna elettorale, e come sempre i politici cercano in ogni modo di accaparrarsi i voti del popolo con ogni mezzo. Uno dei più gettonati quest’anno è la fotografia col cane per cercare di strappare i voti al mondo animalista (che loro sanno essere sempre più numeroso e importante). Cari politici, non siamo un branco di stupidi ipersensibili dediti al commuoversi alla vista di un pelosone, siamo persone che votano con la testa, pertanto se volete il voto di chi ama gli animali, non basta una foto pucciosa, ma serve un programma chiaro che aiuti gli animali, e elimini tutti i crimini perpetrati contro di loro.
250784_506823559361217_596001981_n (1)
Advertisements

9 thoughts on “Ma almeno lasciate in pace i cagnolini

  1. …concordo….tutti i crimini…ultimo quello tremendo di Brozzi, detto anche al tg, vecchio pensionato (delle forze dell’ordine..) mio compaesano, Campi Bisenzio, coker martoriato, gettato vivo nel cassonetto, dopo avergli anche tagliato il dorso per eliminargli il chip….altro che galera… (scusa, Pino, anche se non c’entra molto con l’indirizzo politico dell’argomento posto…ma mi è venuto lo sfogo..)

  2. A dimostrazione del fatto che sanno di non poter contare su idee serie, nuove, efficaci e devono perciò ricorrere a strategemmi da incantatori di serpenti. Come si fa a votare con convinzione in questo panorama?

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s