La maledizione del “fungo”

bomba_pop

Il fungo atomico che si divide in due parti, fotografato mezz’ora dopo il lancio della bomba su Hiroshima, il 6 agosto 1945, da una località a circa 10 chilometri a est del punto dell’impatto. Lo scatto, in bianco e nero, è stato trovato nel fondo bibliotecario di una scuola elementare di Hiroshima, l’istituto Honkawa. Lo rivela una curatrice del Museo della Pace della città. Finora, le foto a disposizione degli storici, erano quella aeree scattate dagli Airforce americani. Quelli che sganciarono la bomba

Advertisements

11 thoughts on “La maledizione del “fungo”

  1. Mi sembra agghiacciante che si possa gioire per aver preso parte a questo sfacelo! Posso provare a immaginare il “lavaggio del cervello” fatto a questi uomini, la situazione di guerra che toglie lucidità, forse l’impossibilità di opporsi agli ordini ricevuti, ma comunque mi è difficile giustificare il gioire di fronte a tanto orrore.
    E ancora più sconcerto mi suscitano coloro che, ancora oggi, sarebbero pronti a ripetere simili gesta con gli stessi sentimenti.

  2. Secondo me i Maya hanno iniziato da questa orrenda schifezza a ‘vedere’ la fine del mondo. (quella che loro hanno interpretato come la fine del mondo, tanto erano cose atroci) . Più tutto quello che è successo durante la seconda guerra mondiale…..sai quando ci sono di mezzo i millenni, anno più anno meno cambia poco eh.

  3. Non so se è una notizia vera. La posto così come l’ho letta sperando sia falsa…

    URGENTISSIMO- MASSIMA ATTENZIONE E DIFFUSIONE ANCHE SULLE ZONE DI CONFINE CON L’EMILIA – TERREMOTO IN GARFAGNANA.

    A Castelnuovo in Garfagnana la popolazione è stata sfollata. I vulcanologi prevedono scosse di forte intensità.

    CENTRO DI PROTEZIONE CIVILE MEDIA VALLE DEL SERCHIO
    a seguito di comunicato emesso da Istituto di Vulcanologia e ripreso dalla Protezione Civile Nazionale si avvisa la popolazione che nelle prossime ore potrebbero avvenire altre scosse sismiche. Si raccomanda pertanto di mettersi in situazione di sicurezza. per ogni evenienza il Centro Operativo Mediavalle rimane aperto. Seguirà aggiornamento.

    • Purtroppo la stanno rilanciando tutti i grandi media. Forse è frutto delle condanne dei sismologi dell’Aquila. Era prevedibile che la loro condanna scatenasse reazioni di questo tipo. Tutti ora si affrettano a lanciare l’allarme.

  4. Certo, perchè la stupidità tronfia di orgoglio ha pure pretese di ironia….capisci
    “mi accusi di non aver fatto abbastanza allarmismo? e ora ti ci faccio morire negli allarmismi”

    Ormai c’è un cinismo subumano… in giro, che apposta non sto più a sentire nessuno (talk-show, chiacchiere varie) ma alcuni, in questo cinismo, vi sguazzano felici. Tronfi di citrullerie inebrianti, tra grasse risate e recite con lacrimucce, e successive risate per la “recitazione”…. pensando di trovarsi in una candid camera.

    Tutto, tranne che mettere in discussione SE STESSI, nella propria bieca ignoranza e superficialità idiota. (gli esempi di gentarella così sarebbero infiniti…infiniti, vi assicuro, e non c’è rimedio – questo il dramma successivo – non c’è rimedio….per la stupidità – che poi è l’origine di tutti i guai del mondo).

    Nota a margine…. ognuno si regoli con la propria testa… chiaro che non si può dormire un mese in automobile e che nessuno, e sottolineo nessuno, può prevedere il futuro…. tutt’è che almeno non impongano di restare a casa, e questo mi pare già tanto, al momento attuale.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s