La Torre di Babele

Il blog di Pino Scaccia

Afghanistan: a bordo di un Lince

Herat (Afghanistan).

http://www.youtube.com/watch?v=UesU594_I9E

Advertisements

5 comments on “Afghanistan: a bordo di un Lince

  1. Lucio Gialloreti
    29 November 2012

    Immagino l’emozione nel tornare in quei luoghi!

  2. vincenza63
    29 November 2012

    Grazie! Vedere aiuta a capire.

  3. Marco Alici
    29 November 2012

    L’inferno tra il nulla e la polvere. Non è paradossale che un posto che dovrebbe essere l’icona della tranquillità sia ridotto in quello stato assurdo?

  4. Patrizia M.
    29 November 2012

    Attraverso i tuoi occhi ci dai la possibilità di vedere ciò che normalmente non potremmo fare e soprattutto ci dai la possibilità di capire meglio come vengono vissute queste situazioni. Grazie!!!

  5. pinoscaccia
    2 December 2012

    È di 14 morti il bilancio di un attacco talebano contro una base della Nato nell’aeroporto afghano di Jalalabad (9 vittime sarebbero talebani). Dopo l’esplosione di un’autobomba, i guerriglieri hanno lanciato granate e colpi di mortaio, riuscendo, a loro dire, ad entrare nella base. Quest’ultima circostanza è pero stata negata dall’Alleanza: «Un commando di ribelli, tra i quali diversi miliziani suicidi, hanno attaccato la base aerea domenica mattina, ma nessuno di loro è riuscito a entrare nel perimetro»
    IL COMMANDO – Il commando, composto da nove kamikaze ha attaccato, all’alba di domenica, una base operativa Usa a Jalalabad, nell’Afghanistan orientale. L’assalto è stato respinto dai militari dell’esercito afghano e della Forza internazionale Isaf (sotto comando Nato). «Tre veicoli guidati da attentatori suicidi – si spiega in un comunicato dell’Isaf – sono stati fatti esplodere vicino al perimetro della base a Jalalabad ma i talebani non sono riusciti ad entrarvi». Testimoni oculari hanno raccontato di aver sentito ripetute esplosioni e raffiche di artiglieria e poi gli elicotteri dell’Isaf che si alzavano in volo.

    LA RIVENDICAZIONE – L’attacco è stato immediatamente rivendicato dai talebani. Il loro portavoce, Zabihullah Mujahid ha assicurato che al blitz suicida hanno partecipato «numerosi martiri» e che un numero imprecisato di «membri della Nato sono stati uccisi. Diverse sarebbero invece le guardie ferite. Sempre secondo l’Isaf i guerriglieri che hanno assalito la base sono tutti morti.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s

Information

This entry was posted on 29 November 2012 by in afghanistan, video.

Professione Reporter

2017: morti 22 reporter.
[341 in prigione]

Un fiocco giallo per padre Paolo Dall'Oglio rapito in Siria.

Aspettando i 983 anni che mancano al 3000


Categories

Archives

contatti
pinoscaccia@gmail.com

Blog Stats

  • 718,906 hits

ShinyStat

Enter your email address to follow this blog and receive notifications of new posts by email.

Join 14,432 other followers

L’ultimo libro

%d bloggers like this: