La Torre di Babele

Il blog di Pino Scaccia

Ferragosto, ma che c’è da festeggiare?

Continuo a ricevere sms di…auguri da amici vicini e lontani mentre sui social network anche utenti seri e impegnati non sanno rinunciare ai disegnini infantili che celebrano il ferragosto. Ne parliamo ogni anno. Intendiamoci, sul piano religioso il 15 agosto è una festa importante che celebra l’Assunzione ma, inutile fingere, per tutti la giornata di mezza estate è intesa come ricorrenza vacanziera. A parte che personalmente ho sempre lavorato, spesso in posti lontani e difficili, mi dovete dire cosa c’è oggi da festeggiare. C’è una crisi profonda e, a parte i soliti vip (cioè le persone molto indecenti), pare che tutti stiano a casa e comunque sarebbe folle sperperare denaro per pochi attimi di svago in previsione di un autunno complicato. Insomma, sarà che forse sono condizionato da un paio di ferragosti drammatici e dolorosi, ma non mi pare che sia il caso di fare salti di gioia per – al massimo – una cocomerata.

26 comments on “Ferragosto, ma che c’è da festeggiare?

  1. megliogioventu
    15 August 2012

    Anche a me ferragosto non mi ha mai entusiasmato, mi è sempre sembrato un obbligo a divertirsi, ma davvero, che festa è?!

    • pinoscaccia
      15 August 2012

      obbligo? io me ne sono andato in vacanza a fine giugno, è stato molto meglio…

      • megliogioventu
        15 August 2012

        Sicuramente meno confusione in giro! Io mi ero proprio dimenticata del Ferragosto, appena tornata da Amsterdam, e chi ci pensava!? Qua in Romagna Ferragosto è come un secondo capodanno estivo (dopo la notte rosa)!

  2. pipistro
    15 August 2012

    ferrawhat?

  3. Zenaide Cerrone
    15 August 2012

    Appena tornata dalla Santa Messa,ho festeggiato cosí! Grazie Pino per aver sottolineato la solennità’,faccio a te e a tutti gli auguri cosi’: Un augurio affettuoso nella solennita’ dell’Assunta,festa della terra e del cielo,meta e fine del nostro desiderio di felicita’.

    • pinoscaccia
      15 August 2012

      Questo è l’unico vero modo di celebrare una Festa.

    • Andrea Vaccari
      16 August 2012

      15 Agosto festa dell’Assunta, da diversi anni con amici veri, gli amici di sempre, carne alla brace all’aperto e poi nel tardo pomeriggio S. Messa in una cappellina devozionale sugli argini del fiume Panaro: la Chiesetta della Madonna di Gamberone. Mi piace molto vedere questa giornata come festa della terra e del cielo. In fondo noi siamo da sempre lì, dove poggiano i piedi e dove aspira la nostra mente.

  4. Lucio Gialloreti
    16 August 2012

    Caro Pino , se mai ci fosse stato da festeggiare qualcosa , ora proprio no! Al massimo una fetta di cocomero per la sete!

  5. GiorgiusGam
    16 August 2012

    [OT USA] Army Lt. Gen. William E. Kip Ward, 4 stelle a rischio, una splendida carriera militare che rischia di finire per un inchiesta militare amministrativa all’italiana (spese pazze)….

    MORE: http://bit.ly/OZ6jMN

  6. barbara brunati
    16 August 2012

    Io cerco di viverlo soprattutto come festa religiosa, per il resto negli ultimi 12 anni ho sempre lavorato, sicché …..

  7. vienisignoregesu
    16 August 2012

    per i cristiani dopo la risurezzione di gesu’ l’assunzione di maria santissima è la festa piu’ bella che ci sia da 2000 anni ci dice quale è il nostro destino la vita eterna non credo ci sia festa piu’ bella e sara’ una festa eterna

  8. vincenza63
    16 August 2012

    Idem, Pino. Io, poi, di salti..manco a provarci!
    Comunque, giornata solitaria – non sempre per scelta – ma perchè altri, intimi e non, festeggiano. Magari pregando qualcosa che non c’è. Non lì.
    Per i pii cristiani voglio pronunciare una ‘bestemmia’: Io sono Dio!
    Io che pranzo oggi con mia madre che ha quasi 86 anni.

    • Andrea Vaccari
      17 August 2012

      Premetto il massimo rispetto per ogni posizione seriamente accettata.
      Ma probabilmente ritrovarsi a dire: “Comunque, giornata solitaria – non sempre per scelta – ” può essere causata proprio dal sentirsi autorizzati a dire “Io sono Dio!”.
      L’antropologa Gatto Trocchi sosteneva che questa espressione “Io sono Dio” era il massimo della conoscenza (gnosi assoluta) che gli adepti delle sette sataniche acquisivano dopo anni di frequentazioni, di prove e di lotta, con questi “bravi ragazzi”…
      Rimane pur vero che pranzare sola con la madre 86enne in un giorno di festa rimane comunque un atto degno della vicinanza e della amicizia di Dio.
      Buone cose.

      • vincenza63
        17 August 2012

        Con tutto il rispetto per gli antropologi – che non sono teologi – dire ‘Io sono Dio!’ è per me un altro modo di dire a Gesù: ‘Chi è mia madre, chi sono i miei fratelli?’ e rispondere ai farisei di cui il mondo è pieno. Non è una bestemmia: io so qual è il mio posto di creatura. Ma non sono inferiore. Dire ciò varrebbe a dire che Gesù è morto e risorto inutilmente.
        Teniamoci in contatto.
        Ciao Andrea,
        Vicky.

        • sissi
          21 August 2012

          Giusto… ;)))
          ironie a parte su certe arroganze da “padreterni” – non era certamente questo il senso – “io abbreviazione di dio” è un concetto molto più alto… che “peccaminoso”.
          Ma possibile che voi cattolici vediate sempre il diavolo, l’inferno e “il peccato” in ogni dove? è un’ossessione… mentre a me urta già il termine stesso: “peccato”.
          Anche perchè gli unici “peccati”, se proprio vogliamo naufragare nel moralismo dei moralismi, per me sono quelli di omissione. Infatti, spesso di fronte a qualcosa che potrebbe essere…ma non è, non a caso si è soliti esclamare: “che peccato!” vedi :)))

          E così, a proposito di “peccati”, è molto più comodo dire “io non sono Dio”.
          Miei cari :)))) – tra cui la sottoscritta eh, che è noto sia totalmente priva di ogni tendenza al martirio, che già è tanto se imparo quella del sacrificio.

          Comunque, in realtà volevo proporre un altro bellissimo pezzo teatrale, se lo trovate, che è “Lastrico d’inferno” di Paolo Levi. E’ descritto meravigliosamente…il moralismo (lastrico d’inferno ;)))

          • Walter
            21 August 2012

            Sissi, ma con chi ce l’ hai? Qui dentro nessuno ha contestato niente.
            Ti dedico questa “preghiera” incazzata. ;-)

          • vincenza63
            21 August 2012

            Sissi, hai proprio centrato il punto. Ci si trova qui in giro :-)

          • sissi
            21 August 2012

            Walter :))) mi fai ridere, ma rispondevo a vincenza63!…no? e poi ad andrea vaccari che ha tirato fuori perfino i satanisti ! :))))
            Grazie della dedica, allora per farci qualche risata io metto Ferie d’agosto :)))
            che è carino (di Virzì)
            …e logicamente io sono “la ragazza perduta”… :-(

            (Vincenza, sì, logico che non pensavo fossi di qualche setta, e nemmeno io!!)

            Ecco a voi:
            “la verità è che non ce ‘stamo’ a capì più un c….!” ahahahah :)))

        • vincenza63
          21 August 2012

          Non sono adepta di alcuna setta. Voglio dirtelo apertamente. Se scorressi comunque l’antico Testamento, troveresti un’esclamazione rivolta a chi legge: ‘Voi siete dei’ per la quale non si è offeso nessuno.
          Andrea, scusami, ma il tuo buonismo relativo al mio eventuale merito è fuori luogo. Per due ragioni che, sbagliando, ho ritenuto ovvie e che tengo a chiarirti: ogni giorno io vedo mia madre, con tutti i pro e i contro di averla come vicina di casa e quindi privacy vicina allo zero. La seconda è che credevo tu avessi visto la mia foto e capito che l’ospite ero io e non viceversa.
          Noi…siamo sole pur essendo due.

  9. mrm
    16 August 2012

    premesso che anche per me è sempre stato un ferrawhat? (non sono credente e non sono un albergatore), anche il mio cane è morto un giorno di agosto, dieci anni fa.
    era molto più vecchia del tuo harpo, aveva quasi 17 anni…ah, ma pino…come è stata felice…per questo non se ne voleva andare…
    e porca di quella pu**ana, è sempre come se fosse ieri.

  10. GiorgiusGam
    17 August 2012

    [OT Avvistamenti UFO comici]

    Interessante e anche divertente avvistamento Ovni del 12/08 di una coppia di napoletani nell’isola greca di Hersonissos…

    MORE VIDEO: http://bit.ly/NHTmYj

  11. Walter
    17 August 2012

    Scusate se qualcuno si è permesso di festeggiare, e magari senza sbracamenti morali ed economici il Ferrawhat.
    Ma per fare ammenda, è già stata richiesta l’ iscrizione all’ Associazione “Pessimismo e fastidio” per vergognarsi di quanto fatto.
    Il tutto con mutismo e rassegnazione.
    Che c’ è da festeggiare? Ognuno festeggia ciò che vuole. Io festeggio la Vita, quella sana e gioiosa. Gli altri facciano un po’ come gli pare.

  12. mrm
    17 August 2012

    ohssignur, pino! tagliasti il finale? ma era una cosa di triste fratellanza…. va bene un po’ di sana autostima, però….non avrai mica pensato che volessi farti la corte??? (!!!)
    ;)

    • pinoscaccia
      17 August 2012

      cerco sempre di evitare commenti personali, tutto qua

  13. Pingback: Perchè odio il ferragosto | La Torre di Babele

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s

Information

This entry was posted on 15 August 2012 by in tribù.

Professione Reporter

2016: morti 105 reporter.
[341 in prigione]

Un fiocco giallo per padre Paolo Dall'Oglio e Sergio Zanotti, rapiti in Siria.

Aspettando i 984 anni che mancano al 3000


Categories

Archives

contatti
pinoscaccia@gmail.com

Blog Stats

  • 691,836 hits

ShinyStat

Enter your email address to follow this blog and receive notifications of new posts by email.

Join 14,421 other followers

L’ultimo libro

%d bloggers like this: