Le rivolte arabe un anno dopo

Coordinerò il convegno di domani sera dal tema: “Raccontare le primavere incompiute, dimenticate, mutilate. Le rivolte degli arabi un anno dopo”. Fra gli interventi quello dell’attivista siriana Aya Hamsi. link

Advertisements

6 thoughts on “Le rivolte arabe un anno dopo

  1. Buon dibattito, ma Auguroni di cuore soprattutto all’attivista siriana – davvero felice per lei che si trovi a Orbetello…e sul bellissimo mare dell’Argentario.

  2. OT – Non so che si può dire del dramma che sta attraversando Taranto… o è uno di quei conflitti rimasti totalmente irrisolti, con i quali l’umanità deve drammaticamente confrontarsi?
    Insomma esiste davvero un modo di lavorare il petrolio, materiali chimici, senza che siano nocivi per chi ci lavora prima di tutto e per chi abita nelle vicinanze subito poi??

  3. [OT Clima – Mondo]: Giugno 2012, il quarto più caldo di sempre

    …Ciò significa che il mese di giugno è stato il 36° mese consecutivo con una temperatura globale superiore alla media e il 328° mese consecutivo con un valore combinato della temperatura media globale superiore alla media storica…

    MORE: http://bit.ly/OsiJ1s

  4. [OT Anomalia climatica globale 2012]: 2013, “Allerta Epidemie”

    Sembra profilarsi un nuovo anno “scottante” per quanto riguarda la salute globale del pianeta. I medici sono in allarme per il verificarsi di epidemie nuove o rinnovate che stanno colpendo alcune zone durante questo periodo estivo e si teme possano esplodere, in tutto il mondo, durante l’inverno…

    MORE: http://bit.ly/ki68xA

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s