I due SuperMario

Italia-Germania non è mai stata una partita qualsiasi. Figuriamoci stavolta che alla tradizionale rivalità non solo calcistica si è aggiunto un sottofondo politico. La gioia di battere per l’ennesima volta i presuntuosi tedeschi è stata grande, come grande è stata la loro delusione di ricevere un’altra lezione da un Paese che non hanno mai amato troppo, forse per invidia. Al di là di qualche titolo esagerato e di qualche vignetta un pò spinta tutto sommato è stata una soddisfazione contenuta, sicuramente senza gli eccessi di quei due trogloditi di telecronisti che hanno definito Cassano e Balotelli due “cani randagi”, una vergogna stigmatizzata anche dalla stampa neutrale svizzera.  Certo, abituati ai robot, deve essere stato uno choc essere stati rasi al suolo da un artista del pallone, oltretutto nero. Poi c’è la questione degli spaghetti che i più facinorosi dei tifosi teutonici hanno tirato addosso agli italiani: io gli avrei risposto gettandogli addosso i crauti che com’è noto sono molto più pesanti (oltre che meno buoni). E  credo che la gioia è stata, come al solito, soprattutto degli emigranti dopo una vita di insulti e battutine. 

Veniamo a Monti, il premier che parla con la bocca chiusa (che fatica dev’essere spiegare, rispondere…). A chi non crede che i due fatti siano legati forse non sarà sfuggito che proprio durante la partita di Varsavia, a Bruxelles si giocava ben altra sfida e anche questa vinta da un SuperMario. Dev’essere stata dura per la signora tutta d’un pezzo prendere due schiaffoni la stessa sera (chiariamo: la Merkel non è antipatica solo a noi, ma a tutto il mondo, tedeschi compresi). E dopo tanti…rigori qualche battutina se l’è ampiamente meritata. Lo stesso Monti, con il suo stile dannatamente sobrio, l’ha sfottuta: “Voleva andare a Kiev. E invece ci andrò io”. Ecco, magari questo poteva evitarlo. 

Advertisements

77 thoughts on “I due SuperMario

      • Fossi in Monti io andrei a Kiev con quella pettinatura. :-)))
        Sta pure bene sembra più simpatico…….. ahahaha !!!

    • oddio… fa un pò senso però!!!
      Credo anche io che la vittoria a Varsavia dell’altra sera, abbia dato la spallata finale al piedistallo della Merkel! Credo anche che Monti grazie ai successo del vertice abbia consolidato il suo governo, nonostante il tizio che dice che sarà il prossimo ministro del tesoro!
      Sui due telecronisti tedeschi, che hanno fatto quella battuta idiota, volgare e studpida, è meglio se non mi pronuncio.. potrei ricordarmi del trattamento subito dai soldati italiani nei loro “villaggi vacanze”, del trattamento subito negli anni 50 dagli emigranti italiani, del fatto che intanto l’Alfa Romeo è amatissima dai tedeschi… forse più dei loro panzer rigidi e assetati di benzina (che incomprensibilmente hanno successo qui!)

  1. “BALOTELLI E CASSANO? DUE CANI RANDAGI, DUE PERSONE NON AUTOSUFFICIENTI”! MA QUANTO POSSONO ESSERE DEI PEZZI DI MERDA I DUE TELECRONISTI DELLA TV PUBBLICA TEDESCA ARD? HANNO PER CASO NOSTALGIA DEI FORNI E CAMPI DI CONCENTRAMENTO? SULLA STAMPA GERMANICA, TROPPO PRESA DALLO SPREAD, NESSUNO HA FATTO UN PLISSE’. LA VICENDA HA AVUTO PER ORA UNA GRANDE ECO SOPRATTUTTO IN SVIZZERA: IL TABLOID “BLICK” CHIEDE AI DUE COMMENTATORI DI ”USCIRE DI SCENA AL PIÙ PRESTO, COME GLI UNDICI DI LÖW”. L’INCONTRO SULLA ARD È STATO SEGUITO DA 28 MILIONI DI TEDESCHI.

    • Purtroppo anche in Germania esistono i luridi populisti di destra senza cultura e senza cervello. Ma questa gentaglia sta da tutte le parti.

  2. Forse sono rimasti male che non gli hanno portato a casa gli spaghetti? :))))))
    ahhhh (….) Non c’è altro da fare che cibarli bene. Un buon cuoco fa miracoli ;)))

  3. Che batosta che hanno preso i miei amici tedeschi. :-)))
    Ho sentito i colleghi italiani che vivono a Berlino. Mi hanno detto che ieri mattina i crucchi giravano per la città come zombi :-)))

  4. Perché evitarlo? Ha fatto bene. Penso sia l’unica volta, a tutt’oggi, che mi trovo d’accordo con Monti.

    I crauti? Sì, ma non dimentichiamo le amatissime Kartoffeln!

  5. Penso proprietari altro sito dovrebbe prendere pinoscaccia.wordpress.com come un modello, molto pulito e di stile utente eccellente e accogliente e di design, per non parlare del contenuto. Sei un esperto in questo argomento!

  6. [OT Clima da 2012 cinematografico] 28/06

    Un minuto di vero terrore terrore in una contea inglese, con la grandine da dimensioni ben oltre le palline da golf…

    Dall’altra parte del continente americano stessi episodi nei giorni precedenti… Gli esperti continuano nel sottolineare che l’estate 2012 non è anomala quanto o peggio del 2003…

    MAH?!?

  7. I festeggiamenti dopo la vittoria contro la Germania sono degenerati nella notte a Como. Una bambina di 10 anni è stata colpita da un proiettile vagante, sparato da una persona al momento ancora non identificata. La piccola è stata ferita gravemente a una spalla ed è ricoverata in ospedale in prognosi riservata. segue

    Poi ci sono gli imbecilli. Ma si può festeggiare sparando colpi di fucile?

    • Basta un semplice bulletto imbecille, esaltato dalla vittoria della nazionale, per combinare quel casino filmato su YouTube. Nota negativa al carabiniere che ha estratto la pistola in mezzo alla gente (poteva semplicemente impugnarla nella fondina aperta, come da regolamento). L’italia della crisi economica infinita ha riacceso quella vecchia pericolosa presenza dell’estremismo di destra e di sinistra, tra i giovani, gli impiegati-operai, e anche tra le forze dell’ordine. VIGILARE.

      • Già.
        Ma che vuoi vigliare, non si può insegnare la libertà.
        E’ un percorso lungo e difficile… e soprattutto INDIVIDUALE (non va a “gruppi” nè a “corporazioni” cioè) .

        • L’episodio dei 2 poliziotti in borghese che pestano selvaggiamente l’ubriaco molesto è da vigilare costantemente all’interno delle forze dell’ordine, il ragazzino ventenne di estrema destra, di buona famiglia che da Internet scarica i documenti per fabbricare ordigni improvvisati (IED) o facendosi immortalare sui Social Network impugnando una rivoltella è da vigilare costantemente in rete e nella vita sociale… Ci sono molti campanelli d’allarme, “recenti”, dal Nord al Sud Italia che indirizzano verso un autunno fatto di molte proteste civili pacifiche per mancanza di lavoro-beni di prima necessità, in cui piccoli gruppi isolati (o singoli) di estremisti di destra/sinistra potrebbero alzare la tensione sociale.

          • Sì, ma il problema è chi vigila chi. Perchè se nella maggior parte delle persone – tra cui le istituzioni stesse – vige quest’inclinazione antidemocratica e populista, accentuata dalla crisi in corso, chi…vigila chi?
            (staremo a vedere cosa succederà anche nel rifare un governo…. aiuto aiuto, non oso immaginare).

  8. Ciao team pinoscaccia.wordpress.com! Sono nuovo di questa pagina web e volevo dire Ciao. Questo può essere un grande sito web e im contento di aver aderito. Nuovo in questo blog, grazie per il benvenuto. Sono venuto solo per questo blog meraviglioso e volevo presentarmi a tutti. Questo è davvero così un sito internet eccellente.

  9. Bhè però c’è pure Ingo Zamperoni:

    Il conduttore del tg del primo canale della tv pubblica tedesca sorride un po’ troppo: infatti, come denuncia il suo nome, Ingo Zamperoni, è per metà italiano e, nel momento in cui sta conducendo il telegiornale, l’Italia ha già segnato due reti alla Germania nella semifinale degli europei di calcio. Il giornalista ha poi l’idea di concludere il tg con una citazione di Dante e un “vinca il migliore” scandito in italiano. Risultato: la tv è stata sommersa dalle proteste dei tifosi tedeschi

  10. Che soddisfazione quei due schiaffi alla Cancelliera ed il tuo riferimento ai “trogloditi” teutonici! Forse , se mi consenti , rivaluterei a favore del Cavaliere non il “cucù” dietro la colonna-ma tutto sommato pure quello- almeno quell’averla fatta attendere , parlando ad altri al cellulare !!

  11. ho una cara amica italo tedesca che infatti conferma che la signora ministra non è amata dal popolo tesdesco , e questa volta ha preso una bella botta sia politica che sportiva evvvvvvaiiiii!!!!!!

  12. Comunque, oltre a non averci capito ancora niente del trionfo di supermario, concordo che avrebbe potuto lanciare un segnale forte sui diritti umani NON andando a Kiev.
    Del resto il mio modello non è superman…
    ma Aung San Suu Kyi.
    (augurandoci che non si debba tutti arrivare a tanto, per la stupidità e la violenza circostanti).

    ah proposito… a million dollar question: sapete qual’è il vero motivo per cui la Merkel non può andare a Kiev?? :)))
    chi indovina…?

  13. E’ stato fermato per tentato omicidio l’uomo di cinquant’anni residente a Monte Olimpino (Como), interrogato ieri sera dai carabinieri, sospettato di avere esploso il colpo di pistola che giovedì sera ha ferito una bambina di dieci anni durante i festeggiamenti seguiti a Italia-Germania degli Europei. Al termine dell’interrogatorio, alla presenza del pm di turno Mariano Fadda, l’uomo è stato trasferito in carcere. Il cinquantenne abita in via Canova, una traversa di via Bellinzona che si affaccia su una via parallela al luogo in cui la bimba, a bordo di un’auto con i genitori, era stata colpita.

  14. La finale diventa una priorità al punto da indurre persino a posticipare una processione (Agrigento), con buona pace del Santo. Ma c’è anche chi alla dittatura dell’evento non ci sta e non cambia di una virgola i suoi programmi. Accade a Siena, dove l’amministrazione comunale non ha esitato a risolvere con decisione la concomitanza tra la partita degli azzurri e le giornate pre-Palio (che si corre il 2). Ovvero: nessun maxischermo nelle contrade, non si osi tradire la tradizione, non si osi contaminare la sacralità della manifestazione. Chi vorrà vedere la nazionale di Prandelli potrà solo farlo in casa. Vietati anche gli eventuali caroselli dopo il match.

    • Pure a Treviso ordinanza anti carosello e a Padova e Verona hanno chiuso le piazze alle auto( giustamente). Si va dal divieto di salire sui tettucci e sui cofani delle auto a quello di non esporsi eccessivamente dai finestrini. Vietato l’uso di botti e fumogeni. Ma la Spagna non e’ più forte? Quindi inutili tutti sti divieti .

      • Mah. Poi un assicuratore grande e vaccinato esce sul balcone di casa in un paesino vicino a Como e comincia a sparare con la pistola per far festa. Quasi uccidendo una bambina.
        Morale: non servono i divieti per fermare l’imbecillità.

  15. A Berlino fa più paura la Bild Zeitung dell’opposizione. La testata popolare, la fonte che più influenza l’elettorato, scrive che «per la prima volta dall’inizio della crisi gli stati europei non hanno seguito gli ordini della Germania», qualche problema, neanche tanto alla lunga, potrebbe emergere.

    Capito? Gli ordini…

    • Una signora italo-svizzera ha smentito (al link). Peccato che ad insorgere sia stata innanzitutto la stampa svizzera. Che evidentemente conosce il tedesco. E non traduce certo attraverso google.

  16. [OT Medioriente] Siria: Ankara schiera F16 sul confine, elicotteri Damasco troppo vicini

    Ankara, 1 lug. (Adnkronos) – La Turchia ha fatto alzare in volo sei F16 lungo il confine con la Siria, per rispondere a tre diversi episodi in cui elicotteri delle forze armate di Damasco si sono avvicinati al confine turco. Lo rendono noto oggi, in un comunicato, i comandi militari turchi, specificando comunque che non vi e’ stata violazione di confine da parte degli elicotteri siriani.

    —–

    Un’altra Guerra alle porte, sempre (guarda caso) in coincidenza con l’inasprimento di gravi crisi finanziarie globali… Il video sopra sembra suggerire che la presunta postazione siriana sia stata bombardata dall’alto.

  17. e per fortuna che non piange per la sconfitta… poi dai non è che hanno scoperto l’america montando a proprio piacere per falsificare il momento…la pubblicità non lo fa sempre?

  18. Me lo sentivo che stasera andava male, non so perchè.
    Non l’ho seguita finora, solo ascoltata, e non so come hanno giocato…ma secondo me sono arrivati caricatissimi con la Germania e stasera così così.

    (comunque dovrei essere più scaramantica! le uniche tre volte che l’ho vista dall’inizio ha vinto-pareggiato-vinto, invece stasera che ascoltavo solamente..niente! :-(

      • No Sissi, e’ che veramente mi fanno nervoso. Ovvio che una delle due squadre doveva perdere, fermo restando che gli spagnoli mi stanno simpatici,( poco a che vedere con il calcio) ma credo ci debba essere una dignità pure nella resa. Quel Balotelli e’ un bambino che se continuamente non viene pompato si perde e a detta da altri, e’ notorio io non ne capisca nulla, non passava palla , quindi non faceva gioco di squadra(?). Pure le sue lacrime non mi hanno fatto effetto, lacrime viziate.

        • A 21 anni si è ragazzini. Ma forse è il meno viziato di tutti. Leggi la sua storia e vedrai che nessuno come lui ha dovuto lottare nella vita, cominciata con un abbandono.

        • Era per dire, nel senso che è logico che 4 a 0 è troppo.
          Sul resto non sono d’accordo, non solo perchè a 21 anni si è oggettivamente ragazzini e lo siamo stati tutti, ma perchè Balotelli mi fa tenerezza, lo vedo proprio un bambinone tenero e dolce. A me quello che dà fastidio dei cosiddetti ‘geni’ è solo l’arroganza; mentre finchè è solo un po’ di narcisismo tipo ‘simpatica canaglia’…:)) con sregolatezze varie annesse che, secondo me, fanno parte pure quelle di un'”anima giovane” ma schietta e spontanea, allora giustifico: mi fa simpatia.

          Ho una grande stima di “genio e sregolatezza”; non conosco la sua (dolorosa) storia personale, ma anche se non ci fosse stata non cambierebbe la mia opinione su di lui (non mi piace che debba sempre esserci bisogno di grandi sofferenze alle spalle per farsi “perdonare” il talento).
          Lui il talento indubbiamente ce l’ha, dicono anche che i suoi calci sono di una potenza impressionante.
          (poi sai…anch’io non ne capisco niente, non seguo mai mai mai le partite, e fino a poco tempo fa pensavo ci fossero i mondiali anizichè gli europei…perchè su La7 giocava l’argentina – ma poi ho capito che era una partita del 1982).

          E gli spagnoli sono mucho simpatici anche a me, e molto bravi.
          Ma anche gli azzurri hanno talento e hanno giocato, a mio parere, bene….sono forti, se vogliono.
          Erano stanchi, anch’io lo credo, ma anche con l’inghilterra..non so perchè. Si vede la tecnica, l’esperienza, la bravura ma anche che erano spompati e non riesco a capire perchè.

  19. Ok io non ci capisco nulla ma tutte ste giustificazioni per quattro bamboccioni che si fanno fare quattro goal proprio non le capisco.Soliti ricami all’italiana e non è il prof che porta sfiga , sono loro che probabilmente non sono squadra. Devo dire che qualcosa ho letto e non mi resta che dare ragione a Prandelli.

  20. Io naturalmente ho tifato Italia, non come quel gufo travaglino. Però sono costretto a dargli ragione. Una vittoria avrebbe cancellato tutto il marcio che c’è nel calcio italiano. Visto che non abbiamo vinto, sarebbe ora di dare una ripulita vigorosa.

  21. Solo per farvelo sapere: Radio Padania sta esultando x la sconfitta dell’Italia. Ma questi veramente hanno bisogno di cure!
    Pensare che fino a ieri Balotelli era uno di loro, un padano con la pelle scura…

  22. [OT Clima da 2012 cinematografico 2] 01/07

    Continuano da giorni negli USA e in Europa le manifestazioni anomale climatiche che generano fortissime grandinate, dai chicchi di grandine di notevoli dimensioni…

  23. Non si può sempre vincere. Quando perde qualcuno mi dispiace. Anche se perdeva la Spagna mi dispiaceva.
    Nella vita bisogna accettare anche le sconfitte.
    Mi sembra che si dica “Vinca il migliore”
    La vita mi ha insegnato anche a perdere e di sconfitte ne ho avute molte. Per migliorare ci servono le sconfitte.
    Un caro saluto a tutta la Torre.
    ;)

      • Sì lo so. Ma da parte di Mario Balotelli non è arrivata nessuna conferma ufficiale.
        Ho scritto “pare” per il principio che vuole la mater semper certa …. A parte che, nel caso in questione, appena nasce il bimbo anche il pater dovrebbe essere certus. ;)

      • Un bebè su 10 illegittimo: in Italia è boom dei test di paternità

        …A scattare la fotografia sul fenomeno dei bimbi figli di un uomo diverso dal presunto padre è Alvaro Mesoraca, genetista e biologo molecolare del Gruppo Artemisia di Roma, uno dei maggiori centri italiani che effettuano questo tipo di test genetici. “Ne facciamo almeno 50 al mese. D’altronde aumentano i divorzi, aumenta l’infedeltà, crescono i sospetti e sempre più coppie richiedono questo tipo di esame. Naturalmente sono soprattutto i mariti e i fidanzati, di ogni età, a spingere verso questa soluzione”…

        MORE: http://bit.ly/R3LrGf

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s