Cronaca di una vacanza

Il blog resta fondamentalmente uno spazio personale, un diario da condividere con gli amici, anche se il blog di un reporter si occupa prevalentemente di informazione ma in senso sempre individuale, scegliendo cioè gli argomenti più vicini ai suoi interessi. Valeva soprattutto in quegli anni (tanti) che mi hanno visto girare il mondo difficile. Vale però anche adesso in cui posso permettermi una vacanza tranquilla, in famiglia, sempre negata da un mestiere esaltante ma faticoso in cui devi raccontare sempre la vita degli altri. Ecco dunque una piccola cronaca di una parentesi minima, trattata più per immagini che con le parole. Lontana finalmente da problemi, tragedie e chiacchiere.

Ricordate la famosa foto che rappresenta la fine della seconda guerra mondiale intitolata “il bacio della pace”? A Civitavecchia hanno deciso di farne un monumento.  Ed è sbito attrazione, specie per i turisti stranieri.

Traversata con il traghetto della Moby (“Tommy”).

L’arrivo a Olbia al tramonto, salutato dai gabbiani.

Il rifugio, in territorio di Santa Teresa di Gallura.

Mare: la spiaggia di Rena Majore. Dove mi sono subito “insolato”.

[altre foto nei commenti o qui]

Advertisements

58 thoughts on “Cronaca di una vacanza

        1. Ma chi????? Sei rimasto a tanto, tantissimo tempo fa (ahahahah).
          Ieri sera sentivo Salvini alla Zanzara e quasi quasi era più possibilista di Grillo…. Tifa, poco, Italia per la nazionale però quella di rugby gli gusta di più e per lui il celodurismo è preistoria, infatti le coppie gay non sono un problema, non esiste nessun limite. Cavolo che nuovi sti leghisti,lavati con perlana.

  1. La Sardegna è i nostri caraibi… quanto la adoro… con quel mare unico….è proprio un paradiso terrestre.
    Naturalmente ho notato immediatamente casa con piscina – chiamata “rifugio” – e quel mare da sogno, ma lo scatto sulla scialuppa non credo sia caduto a caso… vero? :)))
    (un’ombra di tragedia c’è sempre, vizi del mestiere ;)))

    1. Chissà… pensavo alla Costa. Di una scialuppa c’è sempre bisogno.
      La piscina? Da queste parti è praticamente inutile. Sostituisce giusto…la doccia.

      1. C’era un punto…non so se proprio dalle parti della Maddalena… chiamato proprio “le piscine” per quanto è azzurra azzurra proprio celeste l’acqua…e trasparente!
        anche se somiglia molto a quella foto, che rende più di ogni parola…chissà forse è proprio là vicino.

          1. ah e dov’è?
            ciao Pina, buona vacanza allora!
            (vedo di partire anch’io qualche giorno ma mi ci farò portare ;))
            Un caro saluto a te, e a tutti.

    1. Sì, questa è vacanza. Ho conosciuto nel mondo non solo inferni, ma anche luoghi da sogno. Eppure continuo a non capire chi va tanto lontano avendo il paradiso sotto casa.

  2. buona vacanza Pino, rilassati e riposa mente e cuore, ne abbiamo tutti bisogno, tu forse in special modo visto che raccontare è un mestiere gravoso. a presto

  3. Buona sera a tutti bellissimi posti e foto . La foto della statua mi ricorda la scena : un cameo dove si baciano i due giovani e proprio perché un flash back del protagonista anche questa parte della pellicola è antichizzata come la foto proposta da Pino. Il film è interpretato nel protagonista principale da H. Ford nella parte di un marine americano Pellicola un po’ noir in quanto il protagonista si era sostituito ad un altro giovane militare al rientro negli Stati Uniti della guerra per aver subito quasi una sorta di maledizione a causa di un rito vudù E come tutti i soldati americani il mistero è svelato dalla targa con il nome inciso che portava alla catenina

  4. Abbiamo luoghi stupendi in Italia senza bisogno di andare tanto lontano. Che meraviglia, sono parecchi anni che non torno in Sardegna e vedere le tue foto accresce la voglia di farlo
    Buon proseguimento :-)

  5. che voglia di sardegna, di mare, di buona cucina di pesce (italiana, della salsa di soia ne ho le palle affettuosamente piene)!

  6. @Sissi sulla costa proprio di fronte l’Arciopelago della Maddalena. Barca Bruciata. Le Piscine. La spiaggia del Principe. . beh insomma è tutto meraviglioso in questa terra.

  7. Ambè Gabbià, me fa bòno che te sei ambientato e me pare che nun te fai mancà gnènte.Co l’occhi arubba tutto quelo ch’eppòi. Tené a ménte, che, le vaganze so ‘gnisèmpre poche, pari a li giorni de incazzature che incummolamo durante l’anno. Che dichi se se facesse l’incontràrio, ‘n mese de lavoro e undici mesi de vaganze? Gabbià, per er conto nun te preoccupà, lo mannamo a li puliticanti. Tanto so sempre li sordi de noiantri che gireno ne le saccocce de loro.
    ;)

  8. [OT C’era una volta l’ITALIA…]

    La “botta” finanziaria “manipolata” del 2008 è stata una pernacchia rispetto all’attuale, pericolosa, deriva “manipolata” finanziaria europea… “Call Iceland”

    MORE (VIDEO – Update): http://bit.ly/LVm3TV

  9. Ufficiale !! Pino Scaccia ospite di Mr B. nelle sontuosa Villa Vattelappesca….sarà il nuovo direttore del Tg 5emezzo…
    sui termini del contratto non trapela niente ma pare che abbia CARTA BIANCA SU TUTTA LA LINEA EDITORIALE.

    Vatti a fidare degli amici ( virtuali)….altro che vacanza !! tutto calcolato. :)

  10. @ Pino
    Già non vedo l’ora di andare in ferie. Poi tu mi fai vedere ste foto …….. :-(

    Buon divertimento :-)))

    1. questo è il vero mangare sardo, porceddu e pecorino.,non il pesce. spesso ci si confonde. Si parla di Sardegna, mare, pesce. ma non è così.Il popolo sardo nasce come un popolo di pastori non di pescatori. Buonagiornata.

      1. Visto che della Sardegna conosco soprattutto la Barbagia…figurati se non lo so. Ho avuto l’occasione di partecipare a tante di quelle “merende”… Però anche il pesce è buonissimo e solo qui ci sono le arselle oltre che, mi dicono i pescatori, i migliori gamberi rossi del Mediterraneo..

        1. non l’ho mai messo in dubbio. E’ che a volte si commette l’errore, come è successo a me circa trentanni fa. e se volevi mangiare pesce i ristoranti erano gestiti da genovesi o romagnoli. Pochi erano i paesi di veri pescatori. tipo Cannigione. Ora è diverso. Buonavacanza

  11. Er majalino

    Gabbià indove
    c’è er fòco che arde
    se magna bè.
    Ammazza
    l’odore de sto aròsto
    me sta a fa calà
    lemme lemme
    l’acquolina drénto
    er gargaròzzo.

    franca bassi

  12. [OT AFRICA] Niger: Uranio e Petrolio, soldati francesi a difesa degli interessi di Parigi

    …La presenza di questo misterioso contingente sta suscitando aspre critiche da parte di alcuni abitanti locali, convinti che i soldati stranieri sono qui per proteggere gli interessi economici delle grandi potenze. Grazie alle miniere di Arlit e di Akokan, nel nord del paese, la Francia importa il 40% dell’uranio necessario per i suoi reattori nucleari. Ma le riserve si stanno esaurendo e Areva è riuscita a ottenere, nel 2008, i diritti sul sito di Imouraren, destinato a diventare la più grande miniera a cielo aperto d’Africa e la seconda del mondo, con un rendimento potenziale annuo di 5mila tonnellate…

    MORE: http://bit.ly/LyfKpM

  13. Er mare de…

    Er mare de Ostia
    co li tramonti e li gabbiani
    nun lo cambio co antri mari.
    Gabbià m’aricordo
    quanno regazzina
    co li mi fratelli se magnavamo
    su la renella ferrosa
    er purè scallato ar sole.
    Ciò drénto ner naso
    incora que l’odore
    ne la bocca quer sapore bòno
    e ner còre ce so stampàti
    li ricordi belli.

    franca bassi

  14. [OT Terremoti] Trema ancora la terrà a Canicattini Bagni e sugli Iblei – Nella notte più di 20 scosse, la più forte di 3.7

    …Dunque, un nuovo sciame sismico, dopo quello dell’ottobre scorse che per più di una diecina giorni mise in allarme Canicattini e tutti i Comuni dell’area Iblea, tra Noto e Palazzolo Acreide, sembra interessare l’area, continuamente monitorata, da allora, dai tecnici e dagli scienziati dell’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia e dell’Università di Catania…

    MORE: http://bit.ly/OuarZM

    1. Per me, i traghetti, sono dei mostri giganteschi, mettono soggezione. Si capisce che loro, i gabbiani, sono di casa…. bentornato tra gli umani.

      1. a leggere le notizie non mi pare proprio un bentornato…e ormai sulla fornero bisogna fare una rubrica, tipo: una stronzata al giorno…
        molto meglio i gabbiani, almeno in genere volano alto…

  15. OVNI – Svezia: Ufo nel Mar Baltico? “Quando ci avviciniamo ci manda in tilt le apparecchiature

    …Nel corso di rilievi oceanografici gli scienziati si sono imbattuti in qualcosa “mai visto prima”. Pensavano che si trattasse semplicemente di una strana formazione nelle rocce ma, dopo approfonditi esami l’oggetto “è apparso più come un enorme fungo che si sollevava di 13 metri dal fondo del mare, con i lati arrotondati e bordi irregolari”…

    MORE (VIDEO): http://bit.ly/M5Fs4I

  16. Non so Pino, sono molto in crisi rispetto ad interrogativi che mi sovvengono e che riguardano molti aspetti della nostra società… insomma non ho più nessuna certezza, mi sa che me ne resterò in silenzio per un pò. Meglio che me ne vada in ferie, che questo malessere trovi una collocazione “ragionevole”… risponte no, non me ne aspetto più.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s