La Torre di Babele

Il blog di Pino Scaccia

Allora chi sono i veri ladroni?

Troppo facile. L’ultima storiaccia leghista la conoscete, altrimenti leggetevela qui. Superfluo parlarne seriamente perchè di serio c’è ben poco. Naturalmente hanno subito gridato al complotto, ma ci sono tre procure importanti che indagano e poi c’era già qualche precedente, come quei soldi investiti in quelle banche terrone di Cipro e della Tanzania. Da tempo le patetiche buzzurrate bossiane non fanno più neppure sorridere. Partito lancia in resta contro Roma ladrona si ritrova a rispondere di allegri funambolismi ad uso privato di soldi pubblici, e manco sono uno scherzo: solo l’anno scorso la Lega ha incassato diciotto, diconsi diciotto milioni di euro di rimborsi elettorali. Per il partito? Neanche per idea, secondo i magistrati sono stati usati a beneficio della bella famigliola del leader che non è composta solo da un trota ma addirittura da due trote poichè il fratellino è molto attivo, specie nel versare acido sulla testa degli avversari (è stato appena condannato). In più c’è Rosy Mauro fra i presunti beneficiati, avete presente quella morona tipo meridionale che ride sempre dietro al capo? Adesso capisco perchè. L’ultimo smacco è il sospetto rapporto d’affari con la ‘ndrangheta, loro che hanno sempre urlato contro le infiltrazioni mafiose al nord. Certo che anche politicamente era stata una bella mossa, nell’altra legislatura, mettere il tesoriere Belsito a sottosegretario alla semplificazione. Lui sì che è capace di semplificare tutto, un maestro addirittura a dispetto di tutte le lauree rigorosamente taroccate. Celodurismo addio: verrebbe una battuta, ma è troppo volgare e la capirebbe (forse) solo qualcuno in canottiera.

142 comments on “Allora chi sono i veri ladroni?

  1. madamepina
    3 April 2012

    mi chiedo che ne pensano tutti quei padani che li seguivano con gli scolapasta in testa, le bandierine verdi, le cravattine verdi. i fazzolettini verdi. Chissà se anche loro gridano al complotto…..

    • pinoscaccia
      3 April 2012

      Sono loro che gridano al complotto, proprio i militanti. E’ un sogno che svanisce…

  2. madamepina
    3 April 2012

    ancoraaaa , ancora ci credono , ma so proprio de coccio..

    • pinoscaccia
      3 April 2012

      Io credo che se ne rendano conto ma non vogliono rinunciare ai propri sogni. Sai, mica sono scemi: la rivolta e la delusione sono arrivate quando hanno scoperto quei sei milioni di euro investiti in Africa e loro che devono fare la colletta per pagarsi l’affitto delle sedi…

  3. Walter
    3 April 2012

    La verità che odora di marcio. Speriamo che la gente che li osanna, senza se e senza ma, capisca finalmente a quale banda di farabutti ha riposto le sue speranze di rivalsa su Roma ladrona. A chi ha consegnato le chiavi del benessere leghista? A della gentaglia bifolca, buzzurra e ignorante. Razzista, e vigliacca. Beh la battuta volgare la dico io, tanto dopo tutte le sequele gratuite di terrone soppalcate da falsa benemerenza popolare che sono state rivolte, mi tocca farla di diritto.

    Dedicata con simpatia a Bossi, il suo putativo fjolo, Calderoli, Maroni, Tosi, e…menzione particolare, al proto organismo ambulante che alle anagrafi padane si nasconde sotto il nome di Borghezio.
    Non avete neanche i numeri per parlare in una riunione di condominio, che vi butterebbero fuori a calci, figurarsi per ottenere l’ indipendenza dall’ Italia.
    Beccateve questo e fuori dalle scatole!

    …………/¯/
    ………../../
    …./¯/¯/../¯¯\
    …|..’…’..’..|¯\¯|
    …|…………¯../
    ….\……….._/
    …..|………|
    …..|………|
    …..|………|
    …..|………|
    …/|……….|
    ./..|……….|
    |…|……….|¯\¯\¯\¯\/..
    .\..\………..\_|_|_|_|..
    …\_\……………………
    ……..\…………………

    • pinoscaccia
      3 April 2012

      ahhhhhh pure il disegnino…

    • irisilvi
      3 April 2012

      Da questo si nota l’architetto che vive e lotta con te

      • Walter
        3 April 2012

        Su blogfriends, c’ è giusto un tuo post, dove la penso in modo opposto al suo. ;-)

        • pinoscaccia
          3 April 2012

          Qui la discussione s’ingrossa… beh, notte buona a tutti. Padani compresi.
          (ho detto padani, non leghisti)

          • madamepina
            3 April 2012

            ma i leghisti parlano di padania però. Ciao buonanotte a tutti ;)

          • irisilvi
            3 April 2012

            Ah bene ,visto che ci divertiamo la prossima volta ricordati pure dei romani tipo Lusi che insieme abbiamo fatto l’unita’ dei ladri d’Italia.

          • pinoscaccia
            3 April 2012

            Silv, sono assolutamente d’accordo con te. Sul serio, lo sai che distinguo bene le differenze fra territorio e politica.
            Tuttavia bisogna rilevare un piccolissimo particolare: che Lusi non ha mai gridato “Padania ladrona”. Rubava e basta. Anche i leghisti rubavano ma insultavano Roma facendo credere di essere puri e duri. Le ultime vicende confermano che non sono nè l’uno nè l’altro.

      • irisilvi
        4 April 2012

        Ora non voglio entrare in una inutile polemica,in quanto la penso esattamente come voi,pero’ tutto non puo’ essere ridotto a degli insulti,assurdi e beceri,che danno l’esatta impressione di queste persone ma….veramente ci sarebbe da capire cosa sta accadendo.Loro si sono attaccati ad un carrozzone che portava merce marcia ,per questo hanno avuto chi li ha seguiti e non solo ignoranti delle vallate bergamasche ma pure tanti,tantissimi delusi dal sindacato e dal consociativismo che si garantiva la sopravvivenza politica.Perchè ora? Siamo alla vigilia di una nuova stagione di scandali che portera’ alla fine di questa politica come negli anni 90?Insomma voglio dire che tutti ,visto che siamo andati tutti a votare,abbiamo fatto si che un certo tipo di potere alimentasse pure queste frange estremiste e secessioniste.Chi è che scrive sempre “meditate gente meditate”?
        Poi se pensate che a Roma sia piu’ elegante andare per salotti con quelle facce stralunate da stress botulinico e canotti al posto delle labbra, piuttosto che girare con copricapi verde barbaro….insomma io non ne vedo differenze.

        • madamepina
          4 April 2012

          non capisco perchè si parla sempre di Roma e non di parlamento e governo italiano, Ora se questi stanno nella capitale , non è certo colpa di ROMA=AMOR.
          Ciaoooo buonagiornata.

          • sissi
            4 April 2012

            Eh già….
            Anche perchè semplicemente… si sta parlando della Lega, ora. Non capisco cosa c’entri Roma.

    • Rosaria
      4 April 2012

      :) vero geniale l’idea dei segni

  4. robertoaltavilla
    3 April 2012

    su dagospia c’è scritto che tutti quei soldi servivano alla famiglia bossi per pagare le ripetizioni del trota……
    quanti soldi buttati….

  5. Walter
    3 April 2012

    Eh che caspita! :-(

  6. aurelianoflavio2
    3 April 2012

    non gridare al complotto, implicherebbe il fatto che ragionassero sui fatti…. ma come possono ragionare??????

  7. madamepina
    3 April 2012

    Beh è ora che si sveglino. devono iniziare a studiare: storia, geografia, la lingua italiana . dizione e il comportamento civico. Intanto con un provvedimento, mi pare l’altra settimana, le piccole sedi ministeriali sono state chiuse.mentre non so sela scuola della sig.ra bossi esiste ancora.
    E che risarciscano ROMA, poi per il “danno morale” procuratogli.

  8. pinoscaccia
    3 April 2012

    Toh, anche lui…a sua insaputa link

  9. Walter
    3 April 2012

    Bossi non c’ entra niente? Mica è verginello in fatto di finanziamenti illeciti:
    Bossi in persona e la sua Lega vengono coinvolti nel 1993 per una questione legata a un finanziamento illecito di duecento milioni di lire, ricevuti dagli allora dirigenti del colosso chimico Montedison. Fino ad allora Bossi sostenne la linea del Pool di Milano, partecipando a una manifestazione con MSI, PDS e Verdi. Emblematica fu, alla Camera dei deputati, l’agitazione di una corda a forma di cappio da parte di Luca Leoni Orsenigo.
    Il 5 gennaio 1994, al processo Enimont, Bossi ammette il finanziamento illecito tramite una tangente ricevuta dalla Montedison. Nel 1995 viene condannato per violazione della legge sul finanziamento pubblico ai partiti a 8 mesi, pena confermata in appello nel 1997 e Cassazione l’anno dopo.
    Tratto da :Wikipedia.

  10. Alessandro
    4 April 2012

    Sembra proprio che Saviano avesse ragione: la Lega “interloquisce” con la ‘ndrangheta.

  11. pinoscaccia
    4 April 2012

    Michele Serra per “la Repubblica” – Più che alla disonestà vera e propria, gli scandali della Lega fanno pensare alla disperata precarietà strutturale di un partito inventato da un fanfarone di paese, finto medico, cantante fallito, che per oltre vent´anni è riuscito ad abbindolare un popolo evidentemente abbindolabile. Tutto, nella storia leghista, è improvvisato e cialtrone, a partire da quel logo fantasma, “Padania”, che non ha alcuna attinenza con storia e geografia e pare sortito da un partita notturna a Risiko annaffiata da troppo alcol.

    Proseguendo con il ridicolo crak del credito padano, l´inverosimile carriera politica del povero Trota, il cerchio magico con le fattucchiere e le badanti, l´università dell´Insubria, gli amiconi illetterati messi alla Rai per puro sfregio, i finti ministeri a Monza, gli elmi cornuti, gli affaroni in Tanzania…

    È quasi prodigioso che con ingredienti così poveri la grande simulazione di Bossi abbia potuto reggere così a lungo. È come se un “Amici miei” di basso rango fosse arrivato a governare un Paese. Poi i giudici, non per colpa loro, arrivano sempre dopo. Dopo che milioni di italiani l´hanno bevuta, ci hanno creduto, si sono tappati occhi e orecchie per non sentire e non vedere.

    • Alessandro
      4 April 2012

      “Dopo che milioni di italiani l´hanno bevuta, ci hanno creduto, si sono tappati occhi e orecchie per non sentire e non vedere.” Ha proprio ragione.

  12. pinoscaccia
    4 April 2012

    Giovanni Cerruti per La Stampa – (…) Con i soldi della Lega, sostiene la Procura di Milano, non solo viaggi e cene e alberghi. Anche altro, ad esempio macchine. Come sanno i militanti, l’amministratore Belsito con loro ha il braccino corto, mancano i soldi per l’affitto di sedi, per i manifesti, perfino la mazzetta dei giornali a «Radio Padania», che ha dovuto saltare le rassegne stampa. Per i famigli, pronta la cassa della ditta «Bossi». La Bmw di Renzo Bossi, chissà a chi è intestata. E un appartamento appena comprato a Milano, si dice in piazza Cinque Giornate, pieno centro, sempre per Renzo. Una cascina per Roberto Libertà, l’altro figlio che la Lega di Famiglia vorrebbe candidare alle prossime elezioni politiche. E una casa in Sardegna per Rosi Mauro, o almeno così sospettano in Procura. Insomma, otto anni di spese in conto Lega. Che potrebbero costare carissime, al futuro della Lega. O Bossi non ha capito, e sarebbe già grave; o Bossi sapeva, e sarebbe ancora peggio. E prima o poi rischia davvero di trovarsi quella scritta sul muro di casa: «Gemonio Ladrona».

  13. pinoscaccia
    4 April 2012

    Paola Setti per “Il Giornale” – Il buttafuori che divenne autista, l’autista che divenne spicciafaccende, lo spicciafaccende che divenne tesoriere, seduto ai banchi del governo e nei Cda del sottogoverno. È stata una carriera fulminante e spregiudicata quella di Francesco Belsito, classe 1971, figlio di quella Genova che alla Lega non ha mai dato grandi soddisfazioni elettorali, ma neppure gravi problemi. Fino a qui e fino a ieri, quando «Goodsite», come lo chiamano qui, convocato d’urgenza in via Bellerio, si è dimesso. Da tesoriere e da quella ascesa spericolata. Un percorso seminato di un’aneddotica imbarazzante, da quel bigliettino che gli investigatori trovarono perquisendo la casa di Ruby Rubacuori, «Francesco B., presidenza del consiglio dei ministri», al suo Porsche Cayenne nero spesso parcheggiato nei posti riservati alla Questura di Genova, passando per una denuncia per guida senza patente e un paio di fallimenti di società dalla mission oscura. Imbarazzante per tutti, l’aneddotica, ma non per lui. Quando, un paio di mesi fa, i cronisti gli chiesero conto di quella storiaccia dei suoi falsi diplomi di laurea, lui rizzò il pelo sullo stomaco: «Ancora con la storia delle mie lauree? Chiedetemi di cose serie». Adesso che sulle cose serie indagano tre procure, lui parla di accuse tutte da verificare e si dice tranquillo. (…)

  14. madamepina
    4 April 2012

    Strano, che se pur denunciato da un Saviano, qualche tempo fa, il tutto sia venuto fuori solo adesso, e non quando governavano.
    Ma dopo Cernobbio, forse era prevedibile.
    Ah per quanto riguarda i gesti forse era più appropriato le “Corna”.

    “la padania,. un paese inventato “

  15. robertoaltavilla
    4 April 2012
    • madamepina
      4 April 2012

      ecco il termine è appropriato.

  16. marcelloululilupoulula
    4 April 2012

    …questa vicenda, se confermata, a dir poco grottesca. Abbiamo visto esibire cappi e inventare slogan pittoreschi, abbiamo visto vecchi politici messi alla sbarra e peggio ancora personaggi vari morti suicidi per il rimorso o per disperazione…ora finalmente ho la certezza la ” seconda repubblica ” è una pura invenzione di “chi non so bene chi” anzi mi correggo una stronzata colossale………

  17. madamepina
    4 April 2012

    e ti ci voleva questo per averne la certezza Marcello?
    ma dal 1994 da chi pensavi di essere governato…. non mi dire anche te a tua insaputa !!!!!!!!!!!!
    .

    • sissi
      4 April 2012

      …no è che eravamo troppo abituati all’ipocrisia…della Lega oltre che buzzurra ladrona !

  18. madamepina
    4 April 2012

    ;) Sissiiiiiiiiiii ma dov’eri finita ? felice di ritrovarti !

    • sissi
      4 April 2012

      ;-)

      ….potevo non fare capolino dopo gli insulti beceri dei populisti puristi?
      mia cara Pina! ;-)

  19. marcelloululilupoulula
    4 April 2012

    Pina cara i cambiamenti “presunti” epocali, quali quelli che abbiamo vissuto negli anni scorsi, racchiudono in se le speranza di chi li vive direttamente ed io MOLTO INGENUAMENTE LE AVEVO. Ho ancora ben presente nella mente il lancio di monetine fuori dall’ Hotel Raphael e quel senso di liberazione da vecchi schemi e vecchie facce . Cosa abbiamo ottenuto ? Dove sono quelli che rappresentavano un futuro migliore ( IN QUESTO CASO LA SINISTRA) ? I magistrati fanno il loro lavoro e lungi da me colpevolizzarli da chissà cosa ma forse non hanno previsto ( non è il loro compito ovviamente ) che DOPO appunto non ci sarebbe stato niente e sopratutto non hanno previsto una ulteriore inimmaginabile degenerazione . Tu come al solito hai la fissa di Mr B. ma vorrei ricordarti che dal 94 alle leve del potere ci sono stati tutti, DESTRA E SINISTRA. Ho forti dubbi sul fatto che tu avessi tutto chiaro!! saresti una veggente!!! E’ naturale, certi personaggi hanno preso il posto di coloro che furono spazzati via dal ciclone TANGENTOPOLI promettendo meno tasse e lavoro per tutti!! e qualcuno ci ha creduto !! vogliamo crocifiggerli ? o pensi che siano la feccia del popolo italiano ? La lega in quel periodo ha STRUMENTALIZZATO I mugugni di una certa italietta stanca di non so bene cosa.
    E dall’altra parte ? cosa è stato fatto ? Pina, la tua personale battaglia forse l’hai vinta ma ti assicuro che quello che vedo ora non mi rassicura per niente….

  20. sissi
    4 April 2012

    No, Marcello, è ora di finirla di nascondersi dietro le delusioni della politica. Conosco gente al nord, e ti assicuro che tutte le persone un po’ più su…di livello aborriscono la Lega nè più nè meno che quelli del centro-sud. La verità è che con la seconda repubblica la POLITICA e la democrazia sono state sostituite da un becero populismo economico e finanziario, che ritiene primario raggiungere il fine con qualsiasi mezzo. E questi sono i risultati. (del resto quando si parla di contenuti…gli vien tanto da ridere, no?).

    Il loro nichilismo, il cinismo economico che sarebbe proseguito incurante dello sfruttamento altrui, è stata la causa e la rovina di “questa” italietta, corrotta e rozza che è il nostro unico primato europeo. La cattiva politica può essere spiegabile ma non giustificabile…per certe scelte.

  21. madamepina
    4 April 2012

    Beh dopo le stragi del 1992 si sapeva no chi ci avrebbe governato con a capo l’unto dal signore che è sceso in campo.Ma non ha governato lui. è stato messo qui nella vigna, da poteri più forti. e tu ancora mi parli di destra e sinistra. Quello che ha regnato sono stati soltanto i soldi: quindi tutti coinvolti e nessun colpevole.
    Io non ho vinto nessuna battaglia, purtroppo. ma quella che chiamano seconda repubblica è stata di gran lunga peggiore della prima e grazie anche ai socialisti di quello con le monetine.
    Se avessi vinto non sarebbe stata una vittoria personale, ma quella del popolo italiano onesto.

  22. sissi
    4 April 2012

    …mentre adesso parte di quel popolo onesto si sta letteralmente suicidando….
    quelli che le tasse le hanno sempre pagate, dipendenti e imprenditori onesti, quelli che certe scelte per arricchirsi senza volerle pagare non le hanno mai fatte, gente che ha onestamente sempre lavorato e pagato fino all’ultimo centesimo senza neppure occuparsi di politica, senza bisogno di “sedi” e “seggi” e “raccolta voti” e “conoscenze” da pubbliche relazioni in funzione del do-ut-des, e tutta sta melma da manuale (fuori dalla quale tutti gli altri sono degli ingenui sfigati).
    Adesso quelle stesse persone oneste – COME NOI PRESENTI… NELLO SQUALLIDO PANORAMA adesso come prima – si trovano stritolate in questo tritacarne fiscale e qualunquista del “tutti colpevoli”…. senza esserne mai stati neppure lontanamente partecipi.
    (visto che ci piace tanto trovare le somiglianze, ma fondamentali restano le differenze).

  23. marcelloululilupoulula
    4 April 2012

    Pina con un controaltare o alternativa (chiamala come ti pare) VERA, FORTE E CREDIBILE certe situazioni sarebbero quantomeno arginate…i voti oggi non sono più solamente il frutto di opinioni ideologiche e di fatto l’unto signore ha avuto la strada spianata da chi non è riuscito a fare per esempio una legge forte sul CONFLITTO DI INTERESSI…sissi, pina la seconda repubblica non esiste, non è mai esistita FATEVENE UNA RAGIONE.
    Sono solamente cambiati alcuni uomini e le tattiche di sopravvivenza, sicuramente più becere e rozze, hanno l’esatto e stesso fine di 20 30 40 anni fa. Il popolo italiano onesto è sempre esistito come sono sempre esistiti evasori fiscali, ladri e farabutti e fancazzisti.
    Unica differenza ? Prima non esisteva INTERNET e molte informazioni venivano filtrate rivedute e corrette all’occorrenza. :)

  24. sissi
    4 April 2012

    perlomeno c’era la politica al posto del celodusrismo.
    perlomeno c’erano degli statisti, compreso quello delle monetine che ancora svolgeva mansioni politiche piuttosto che… Marcello è meglio che mi io fermi qua: non ne vale la pena, e la situazione tutta… richiederebbe una volgarità corrispondente cui non è mia intenzione scendere.

    Meglio aggiungere un pezzo di Gad Lerner :

    Fa paura il vuoto politico evidenziato dagli scandali che si susseguono nel finanziamento pubblico dei partiti, da Lusi a Belsito. Nei giorni scorsi, sulla spianata di Pontida, una mano sconosciuta aveva corretto l’enorme scritta “Padroni a casa nostra” in “Ladroni a casa nostra”. De prufundis. Solo che, uno scandalo dopo l’altro, un partito azzoppato dopo l’altro, anche la democrazia rappresentativa rischia di uscirne mortalmente ferita.

    • marcelloululilupoulula
      4 April 2012

      sissi hai la memoria corta, i celoduristi dell’epoca erano quelli dell’MSI che mi hanno lasciato TRA L’ALTRO un ricordino in testa, 6 punti di sutura, e mi è andata bene!!!…
      anche a me a volte è scappato di rimpiangere i vecchi politici…..mah !! non saprei..beato chi ha certezze…

      • sissi
        4 April 2012

        Piccolo!!
        Hai ragione anche tu: la violenza politica è sempre esistita, e poi basta vedere quello sceneggiato “Lo scandalo della Banca Romana” per andare ancora più indietro nel tempo. (lì c’è tutto poi, consiglio vivamente ai genitori che vogliono spiegare il mondo ai figli piccoli…di mettergli quello sceneggiato in cassetta e piazzare i ragazzini sul divano davanti alla tv: c’è proprio TUTTO… non manca davvero niente).
        Posso giusto ricordare De Gasperi e la sua frase illuminante: il comunismo si può instaurare o con una grandissima coercizione o con un elevatissimo senso morale”… ecco io sono per quest’ultimo, la libertà, un ‘comunismo’ tra virgolette inteso in senso lato, quello vero… che non è mai nato, nella libertà nell’uguaglianza e nella fraternità, non certo in termini dittatoriali, e con un elevatissimo senso morale… che gli permetta di nascere: arrivederci fra cent’anni ;-)

  25. madamepina
    4 April 2012

    Forse ti sono sfuggite le dichiarazione di Violante in parlamento del 2002 e Fassinonel 2003, sul conflitto di interessi.
    Mi sembra già di aver detto che sono stati tutti vincolati da poteri più forti. .e quando Caponnetto dopo l’uccisione del Magistrato Borsellino disse “E’ tutto finito”. , non l’ha certo detto a caso. Tranquillo non ho mai parlato di seconda repubblica io li definirei con “tuttaltre” parole, ma in questa sede non posso.

    • marcelloululilupoulula
      4 April 2012

      Pina, Violante, che stimo moltissimo, non è la verità assoluta ed inoltre è troppo facile dare la colpa ai POTERI FORTI. Se decidi di entrare in politica DATTI DA FARE PER CAMBIARE QUALCOSA, viceversa continua quello che hai sempre fatto egregiamente……..le accuse VAGHE mi hanno stufato parecchio….

      Su Fassino stenderei un velo pietoso

      • pinoscaccia
        4 April 2012

        Vi sto seguendo con interesse. Evito di intervenire, ma certe cose vanno chiarite. L’ho detto mille volte e lo ripeto adesso: non facciamo altri nomi, chi poteva (perchè ne aveva il potere) spezzare il conflitto d’interessi era D’Alema. Ma ha preferito il famoso “inciucio”. Non è più un pettegolezzo, ormai è storia. Insomma, senza tanti discorsi sappiamo chi ringraziare. E se vanno attaccati i fedelissimi di Bossi che non hanno capito niente, bisognerebbe parlare seriamente dei militanti pidiessini che quel personaggio ancora lo fanno forte. Non a caso Bersani è una sua emanazione diretta. Poi ci chiediamo il perchè della degenerazione.

  26. barbaincampagna
    4 April 2012

    «Denuncerò chi ha utilizzato i soldi della Lega per sistemare la mia casa»! E’ diventato un leit motiv. Ma è possibile che in Italia ci sia gente che ti compera o restaura casa a tua insaputa? E poi dicono che gli italiani non sono generosi (e qualche cosa d’altro)

  27. madamepina
    4 April 2012

    Caro Marcello non sono accuse. sono fatti. quardalo è su you tube.”Violante 2002) e poi non so cosa hai capito per poteri forti. ….
    tutti dovremmo informarci sulla politica è un nostro dovere/diritto. Lo diceva uno dei nostri padri della Costituzione.Calamandrei.credo sia anche della tua regione.
    e poi quello che mi piacerebbe che ci fosse in questo Stato è il “rispetto “. in tutti i sensi. cordiali saluti.pina

    • marcelloululilupoulula
      4 April 2012

      si Pina ok, i fatti i fatti i fatti i fatti e allora ? non me frega niente delle denuncie che non abbia un seguito costruttivo…mi sono spiegato o no ?
      chi fa politica DEVE agire fattivamente per risolvere i problemi a noi poveri coglioni che diamo loro il voto. Ci troviamo da decenni da una parte una manica di furbacchioni che fanno il proprio interesse ( e qualcuno ruba pure ) e dall’altra i politici che denunciano ma di fatto, e a 50 anni lo posso pure dire, cosa diavolo sta cambiando? NIENTE, ASSOLUTAMENTE NIENTE, certo ora siamo più presentabili, abbiamo il Prof che rimette a posto i conti ma intanto ieri una poveretta ha deciso di togliersi la vita per 200 euro…….ma di cosa stiamo parlando ?….e mi tiri fuori youtube Calamandrei, Violante e Fassino!!!!…….ti prego Pina……

  28. pinoscaccia
    4 April 2012

    Appunto. Da tempo ho capito che con Pina si può parlare di tutto meno che di politica. Ha idee tutte sue che spesso cozzano una con l’altra. Fa finta di non aver letto di D’Alema, si rifiuta (come molti benpensanti) di rimpiangere tecnicamente la Prima Repubblica, combatte ancora come quel vecchio soldato giapponese il bungabunga di Berlusconi, adora Monti e tutti gli altri banchieri che ci stanno massacrando (e non è un modo di dire), chiede rispetto e non fa differenza fra leghisti e padani. Mah.
    (Ah, di un’altra cosa non si può parlare con lei: di calcio. Ma non è colpa sua: è romanista…).

    • sissi
      4 April 2012

      io credo che Pina riesca benissimo a fare la differenza tra leghisti e padani, da quel dì… :-)

      • madamepina
        4 April 2012

        grazie mio avvocato ;)

  29. marcelloululilupoulula
    4 April 2012

    pure!! romanista!! un disastro….. :)

    • madamepina
      4 April 2012

      rientro ora.

      si un disastro ‘mbè?
      ec co ora ci mancava la sentenza del Pino ahahahaha e siamo a posto per questa sera. ciaoooooooooooo

      • pinoscaccia
        4 April 2012

        Le sentenze vanno rispettate ;))) O pensi anche te a un complotto?

        • madamepina
          4 April 2012

          un primo appello magari me lo conceda Presidente ;)

          • pinoscaccia
            4 April 2012

            L’appello non si nega a nessuno. Mi auguro che ci siano nuovi elementi, però, per rivedere la sentenza.

  30. pinoscaccia
    4 April 2012

    da facebook

    una delle principali colpe della contemporaneità è aver pensato che la fisiognomica fosse una fesseria

    • sissi
      4 April 2012

      Solo le persone superficiali non giudicano dalle apparenze…
      (Oscar Wilde)

  31. marisamoles
    4 April 2012

    Sono di corsa e non riesco a leggere tutti i commenti. Dico solo due parole: CHE SCHIFO!

  32. marcelloululilupoulula
    4 April 2012

    Ma la tipa chi è la moglie del BOSS I ?? AZZ che sguardo serio e compiaciuto!!!
    (SCUSATE MA HO GLI URTI DI VOMITO)

    • pinoscaccia
      4 April 2012

      Ma no, è Rosy Mauro la “pasionaria” della Lega, la supersindacalista, c’è chi la chiama la “badante” di Bossi. C’è sempre.

  33. marcelloululilupoulula
    4 April 2012

    scusa Pino ma non sono molto informato sulle facce da LEGA !!! :)

  34. pinoscaccia
    4 April 2012

    Beh, ti stai facendo una cultura…

    • marcelloululilupoulula
      4 April 2012

      …in effetti anche se sono un terrone devo, in un certo senso e a maggior ragione, conoscere il nemico…chiedo venia :)

  35. marcelloululilupoulula
    4 April 2012

    …e poi Pino vogliamo rendere responsabili anche da un punto di vista pecuniario, là dove sia acclarato un grave errore ( non parlo solo di ruberia ) quei politici che bruciano anche per distrazione soldi pubblici ? e’ possibile mai che nessuno mai paghi i danni e la facciano sempre franca ? E se non hai i danari per rifondere il danno, bene ti portiamo via la casa, te la mettiamo all’asta o la diamo a chi ha bisogno….e che cazzo….EQUITALIA vale solo per NOI poveri mortali ? uff che giornata….

  36. pinoscaccia
    4 April 2012

    La villa di Bossi, a Gemonio: quella ristrutturata a sua insaputa….

  37. pinoscaccia
    4 April 2012

    El senatur aveva progetti chiari fin da giovane….

  38. pinoscaccia
    4 April 2012

    Ansa – Milano, 7 dicembre 1993 – Alessandro Patelli, segretario amministrativo della Lega Nord, è stato arrestato per aver ricevuto- anche lui – 200 milioni (di lire) da Carlo Sama, come contributo “in nero” della Montedison. / Umberto Bossi dirà che quei soldi sono stati poi rubati da qualcuno dalle casse della Lega e che tutto è soltanto un complotto. Nel maggio 1994 Bossi definirà il “pool” milanese di Mani Pulite “la banda dei quattro” (che però erano cinque) …

  39. irisilvi
    4 April 2012

    Milano ,che è da bere,si è bevuta pure la seconda repubblica.

  40. sissi
    4 April 2012

    …la felicità è un attimo…dividila con stock 84!
    (bei tempi!! qualcuno ricorda quello spot…)

  41. pinoscaccia
    4 April 2012

    Francesco Belsito, l’ex tesoriere della Lega indagato a Milano per appropriazione indebita e truffa ai danni dello Stato, avrebbe prelevato dalle casse del partito oltre 200mila euro per le spese personali dei figli di Umberto Bossi. E’ quanto emergerebbe, secondo indiscrezione, dagli atti dell’indagine. Lo stesso Belsito avrebbe prelevato dalle casse della Lega tra i 200 e i 300 mila euro per le spese del SinPa, il sindacato padano fondato da Rosi Mauro. E’ quanto emerge, secondo indiscrezioni, dagli atti dell’inchiesta. E grazie anche al via libera della Lega Nord, le Procure di Milano e Napoli, che insieme con quella di Reggio Calabria stanno indagando sulla gestione economica del partito di Umberto Bossi, in poche ore hanno ottenuto dal presidente di Montecitorio, Gianfranco Fini, l’autorizzazione ad aprire la cassaforte di Belsito, custodita in un ufficio della Camera. Lo stesso Belsito aveva consegnato la chiave agli inquirenti, che dicono di aver trovato documenti “utili alle indagini”.

  42. pinoscaccia
    5 April 2012

    Ce ne sarebbe abbastanza per denunciarlo. Istiga alla violenza, anzi all’omicidio. Per fortuna è destinato a tornare presto quello che era prima: cioè niente.

  43. madamepina
    5 April 2012

    pure la polizia dello stato italiano gli forniamo e gli paghiamo.

  44. Walter
    5 April 2012

    Da notare la presa di distanze della scorta, un poco in imbarazzo forse, perché non sapevano se difendere il Senatur, o il Giornalista.

  45. ceglieterrestre
    5 April 2012

    Nun vale la pena de scrive de sti signori. Mejo che smorzo l’occhi. sinnò perdo er filo de l’inzogni

  46. barbaincampagna
    5 April 2012

    La cosa che più mi fà ancazzare è la consapevolezza che, visti i precedenti, alla fine quasi tutta questa gentaccia cadrà in piedi.

  47. pinoscaccia
    5 April 2012

    La lista dei soldi. Ci sono anche quelli per la scuola della moglie. Leggi

  48. pinoscaccia
    5 April 2012

    La grande beffa: fregato da due terrone. Leggi

  49. madamepina
    5 April 2012

    inutile, non c’è verso. dopo aver fatto una disamina, come al solito sono stata capita al contrario ;) me ne farò una ragione.
    Grazie Siiiiiiiiiiiiiissi !!

    • sissi
      5 April 2012

      …?!
      non ho capito… perchè sei stata capita all’incontrario? a me sembra di aver capito bene…tutto quello che dici, sei chiarissima! ma se così non è ti chiedo scusa, puoi dirmelo davvero! cioè: è un ‘grazie’ ironico questo? giuro, non ho capito.

      (avevo visto che mi hai scherzosamente scritto “grazie mio avvocato” ;-) e stavo per replicare con un sorriso ma poi ho lasciato cadere così invece perchè Pina, credimi: ci sono momenti in cui mi pesa perfino fare un sorriso, riuscire a scherzare…in questo incubo).

      • madamepina
        5 April 2012

        nooooo ti ringraziavo perchè sei l’unica a capirmi nel giusto verso mwhaaa ;)

        • madamepina
          5 April 2012

          (in questo blog)

        • sissi
          5 April 2012

          mwha! ;)))
          (come si fa a non capirti, sei la bocca della verità…come i bimbi!;))) comunque, ci pensavo proprio ieri sera, hanno ragione anche gli altri: la colpa è di tutti. Tutti i partiti corrotti, marcio ovunque..non vorrei essere qualunquista ma…la vedo veramente male. Fai bene Pina, continua a dedicarti a bei pensieri, alla tua cultura, ai filmati della vecchia Roma…. ;-) = Amor!

          …F.to: l’araba fenice… io rinascerò dalle mie ceneri ;-)

          • madamepina
            5 April 2012

            Certo che è di tutti. mi sembrava di averlo espresso…. “tutti compromessi, nessun colpevole” mi sembra esauriente come espressione.
            Ma l’inciucio è avvenuto perchè a quei livelli girano troppi soldi ….e qui mi fermo.
            O, dunque per quanto riguarda “la padania” . io conosco la “pianura Padana” ma non certo la regione e tantomeno gli abitanti.”padani”è un termine usato dalla lega.e nonmipiace.
            di solito uso questi termini per coloro che vivono da quelle parti “i Veneti” , “i Lombardi”, “gli Emiliani” e poi, per me, siamo tutti Italiani.

          • sissi
            5 April 2012

            Sì, lo so che l’hai detto, è che stavo pensando a Silvi e la non diversità tra i copricapo verde barbaro e le facce stralunate di botulino, e ai ‘reportage’ di Marcello (non che non ne fossi a conoscenza, di entrambe le cose, ma effettivamente…la Lega oltrepassa ogni limite, ma fra tutti quanti…chi può davvero dirsi migliore). Tutti italiani… pure per me, ma uniti in base alle affinità elettive!
            sorry…ma non ne posso più.

            Sdrammatizzando: una grande differenza tra “seguaci creduloni” – bossiani e dalemiani? oui, con la saggezza di Oscar Wilde:
            L’uman genere incivilito difficilmente sospetta di coloro che sono ricchi e BELLI. Coll’istinto sente che le belle maniere sono d’assai maggiore importanza della morale…. ;-) :-)

            …no?? – dedicata a d’alemix… perchè almeno è spiegabile….. :-)

      • madamepina
        5 April 2012

        le due righe sopra erano rivolte a Pino

        • sissi
          5 April 2012

          Ok, capito sì – che lenze! ;-)

          (comunque, per tutti: era una battuta eh! si potrà giocare “ogni tanto”! ;-)

          • madamepina
            5 April 2012

            ;)

        • pinoscaccia
          5 April 2012

          Il Tribunale Speciale in seduta straordinaria ha deciso la NON colpevolezza dell’imputata Pina N.perche il fatto non sussiste. Annulla la precedente condanna e stabilisce la non menzione nel casellario giudiziario. Il presidente del tribunale invita infine l’indagata a riprendere la proposizione delle proprie opinioni. La seduta e’ tolta.

          • madamepina
            5 April 2012

            ecco, oooooooooo “Per grazia ricevuta ” ;)

            e ora invito il Presidente, intanto a mettere “mipiace” sotto certi post ;) e poi a visionare la chicca/video postata su Roma si racconta.(Blogfriends)
            Grazie.

  50. marcelloululilupoulula
    5 April 2012

    La “malapianta” di Tangentopoli di Alberto Statera 9 febbraio 2012
    “La corruzione è viva e lotta attorno a noi”

    Piercamillo Davigo, il giudice del pool Mani Pulite, non nasconde la delusione. “Credevamo di estirpare per sempre il malaffare. Invece siamo riusciti a selezionare una specie, come fanno i leoni con le zebre,: quella dei super corrotti”
    (segue l’intervista)

    Appunto la SECONDA REPUBBLICA non esiste ma bensì esiste una PRIMA REPUBBLICA rivista,corretta e peggio di prima….

  51. irisilvi
    5 April 2012

    Sissi vedi dove sta la differenza tra l’attacco tout court e la riflessione? Nella non generalizzazione,credo…perchè pure io leggo i commenti e quello che si scrive ,non sui leghisti e le loro idee ,ma del nord in generale.Allora cosa dobbiamo fare se non un profondo esame di coscienza per tutti.Ognuno pensa di essere meglio dell’altro,piu’ evoluto,piu’ acculturato,piu’ onesto,piu piu’ piu’….in realta’ siamo un piccolo paese che ancora non sa come fare per stabilire un’unita’ ,perchè in fondo siamo tutti divisi,altrimenti quei porci (con tutto il rispetto per i maiali ,animali intelligentissimi)che stanno dalle mie parti non avrebbero attecchito.
    Tanto per precisare non capisco per quale motino uno che abita nel Salento non dovrebbe definirsi salentino ,come uno che sta in Maremma,detto maremmano come il pastore.Quindi io rivendico la mia posizione geografica ,se poi qualcuno ne ha fatto il proprio portabandiera sono cavoli loro.Io sono italiana e abito nella pianura padana Ok!Altrimenti va a cadere pure quel romanticismo di Roma amor ,che a me per quanto la ami ,non mi dice niente.Per me Palermo amor ,Napoli amor,Firenze amor e Venezia….beh ognuno ha le proprie debolezze.

  52. madamepina
    5 April 2012

    per quanto riguarda Roma=Amor, anche se ti rivolgi a Sissi, ti rispondo io Silvana.
    Se leggi Amor al contrario forse ti torna Roma. e questo non avviene con le altre città. tuttoqui. ;) Per il resto il mio pensiero l’ho già espresso abbondamente. Ciao cara ;)

  53. irisilvi
    5 April 2012

    Non sono cucca padana fino a questo punto…l’avevo capito.

  54. madamepina
    5 April 2012

    ahahahah e allora non puoi portarmi l’esempio di Napoli. Palermo. cedro che lo puoi dre. Ma lì ha un altro senso ;)

  55. sissi
    5 April 2012

    Silvi, sai che non generalizzo tout court… – rileggi ciò che ho scritto sul “nord” – così come ho sempre ironizzato su campanilismi, settarismi, razzismi e tanti altri “ismi” .
    Rispetto le idee di tutti – scherzare lo trovo lecito, avviene di peggio…come sai – e nel confronto civile per me si può parlare d’ogni cosa.
    Ma è proprio per evitare le “generalizzazioni”… che a volte mi viene di mettere i puntini sulle ‘ì’. Va bene la riflessione, mettersi in discussione, purchè non diventi qualunquismo, perchè le differenze esistono, non siamo tutti uguali.
    E’ proprio per non generalizzare…infatti, che a volte pretendo dei contorni più netti – e non mi riferisco a quelli territoriali. ;-)

  56. pinoscaccia
    5 April 2012

    Credo che serva un chiarimento: e mi rivolgo soprattutto a Pina. Ha ragione Silvi: la Padania non esiste certo come entità politica (come vorrebbero far credere i leghisti) ma esiste sicuramente come territorio. Per dire come la Gallura o la Ciociaria. E come per maremmani e salentini anche galluresi o ciociari non può essere usata l’origine come offesa perchè una banda di beceri ne ha fatto appunto una bandiera. Dunque, insisto: un conto è dire padano, un conto è dire leghista.
    E sai perchè ce l’ho con quei signori? Non tanto perchè offendono la mia città (Roma ladrona, ma anche un bambino capisce che intendono i palazzzi del potere) ma per il loro scellerato progetto di dividere l’Italia. In queste ultime settimane sono stato a Lecce, Verona e Urbino. Mi sono sentito a casa, sempre, in tutte e tre le (fantastiche) città. E non ho nessuna intenzione di rinunciare a questa ricchezza.
    Infine, Roma-amor è un gioco, solo un gioco. E tale deve rimanere e non diventare una bandiera, addirittura in campo calcistico dove si confonde la squadra con la città. Altrimenti si diventa ridicoli come i leghisti che usano la Padania come concorso di miss, torneo di calcetto, feste in discoteca. Il guaio di questi tempi, l’ho ripetuto spesso, è che si va a schieramenti, ognuno tifa per il proprio, senza guardare l’altro. Un conto è l’amore, un conto è il tifo. Rischiamo di tornare ai Guelfi e Ghibellini. Cioè al medioevo.

  57. sissi
    5 April 2012

    Ok allora…. anche armati combatteremo!
    abbiamo accorciato le ‘distanze’…alla velocità della luce? ;-)
    …insieme a un contributo: come cancellare nella frazione di un secondo..millenni di civiltà :-)

    SCHERZOOOOO
    parliamo soltanto di amore, amore, peace & love! da nord a sud, da qui..all’eternità.
    ma se a qualcuno “viene voglia di mettere mano alla pistola” che colpa abbiamo noi?? ah no già! questo succede solo dinanzi alla parola “cultura” ;-)

  58. madamepina
    5 April 2012

    beh se Roma Amor non si capisce che è un gioco …. allora siamo distanti
    davvero !!!!!!! Anche perchè il mio tifo è davvero uno sfottò fine a se stesso.( e tu Pino, me lo insegni, no?)

    Poi è chiaro che il fatto di “Padania” l’hanno reso noto i leghisti.e per certi versi fatto odiare.Ma come la volevano distaccare con i mini ministeri (aparole): -Leggasi bene qui.-
    Comunque personalmente non ho mai usato questo termine per identificare un residente. e nemmeno ciociaro o maremmano. Sarà un modo tuttomio ma preferisco i nomi delle città o delle regioni. Ora non andrò sotto processo solo per questo ;)

    • pinoscaccia
      5 April 2012

      Non vai sotto processo per questo, ma devi cominciare ad allargare gli orizzonti. Lo sfottò va pure bene nel calcio, ma non va usato per questioni più serie. Non tutti i padani sono leghisti e bisogna saper distinguere bene i termini. La Padania è la valle del Po, ne hanno parlato illustri letterati ben prima di Bossi. Ognuno usa i termini che preferisce, ma sempre nel rispetto degli altri. I galluresi o i ciociari che ho citato rivendicano la loro appartenenza al territorio.
      Io per esempio preferisco essere chiamato laziale piuttosto che romano ;)))

      • madamepina
        5 April 2012

        e chi te lo vieta ;) però le precisazioni falle per tutti Presidente ;)

  59. madamepina
    5 April 2012

    epoi , così tanto per dire, ma perchè i chiarimenti soloo a me?
    Vuoi dire che la cucca sono io ???

    • sissi
      5 April 2012

      no…. è che quella che chiede i “contorni netti”…è la prima a incasinare tutto in una confusione rara (autocritica… che termina qui – non è la sede adatta ;-)
      Saluti a tutti, e dico proprio..TUTTI!
      con sincero affetto
      by sissì;)))

  60. madamepina
    5 April 2012

    e che non torni Principessa ;)

    • pinoscaccia
      5 April 2012

      Perchè sei te che fai confusione con i termini. Sei te che urli “la Padania non esiste” senza chiarire che non esiste come entità politica e trascuri il fatto che esiste invece come territorio. Insomma, mischi geografia a politica. Un pò … proprio come fanno i leghisti.

    • sissi
      5 April 2012

      …magari con una cartolina da…Venezia! solo per Voi Madame ;-)
      quando andrò dal mio ex-nuovo boyfriend:))))

  61. madamepina
    5 April 2012

    invece gli altri no eh con Roma ladrona

    • pinoscaccia
      5 April 2012

      Sono sempre loro che giocano sull’equivoco. E tu ci caschi. L’ho già detto: è evidente che per Roma s’intende la città del potere.
      E smettila di tifare, porca miseria! Questo non è ragionare.

      • madamepina
        5 April 2012

        e allora perchè non lo dici a loro ????

        • pinoscaccia
          5 April 2012

          Qui non ci sono leghisti.

          • madamepina
            5 April 2012

            ma padani si . e a volte fanno battutacce…. forse non fai caso.

          • pinoscaccia
            5 April 2012

            Probabile ma noto anche battutacce capitoline.

  62. madamepina
    5 April 2012

    e confondono Roma con il governo e ikl parlamento che risiedono a Roma.

    • pinoscaccia
      5 April 2012

      E tu che fai? Fai come loro. Non capisci che non puoi affibiare a tutti i padani le colpe dei leghisti.

      • madamepina
        5 April 2012

        ma dove e quando ti risulta sta cosa?? ma per favore rileggi bene quello scrivo e quello che si scrive …..qui

  63. marcelloululilupoulula
    5 April 2012

    Sono nato a Palermo e ci ho vissuto per 5 anni, mi sono trasferito a Roma e ci ho vissuto 4 anni..quindi da 41 anni circa vivo stabilmente a Firenze, lo so non potrei mai avere incarichi di dirigenza nella Lega, “carta di identità canta” !! Detto questo mi sento “semplicemente italiano”… :)

    • pinoscaccia
      5 April 2012

      Figurati, io mi sento addirittura cittadino del mondo.

      (comunque per gli incarichi leghisti stai tranquillo, la moglie di bossi è siciliana e la badante rosi mauro è brindisina…a conferma che poi sono le donne terrone a comandare)

  64. madamepina
    5 April 2012

    rispondo qui.
    Sono sempre provocate. E’ difficile che attacco. Non parto mai per prima. anche perchè per un mio difettacio amo la pace e il vogliamoci tutti bene.;)

    • marcelloululilupoulula
      5 April 2012

      ….non parti mai per prima! e ami la pace! …..mmmmm……interessante questa affermazione. OK PINA SANTA SUBITO

    • pinoscaccia
      5 April 2012

      Di sicuro quando parti non la smetti più.
      Rileggiti in ogni caso il primo commento di questo post, proprio il primo. E quello successivo. Con te non è possibile ogni volta una discussione infinita. Stiamo a 130 commenti sarebbe ora di smetterla, o no?

      • madamepina
        5 April 2012

        letto mea culpa . Ops intendevo padani /leghisti. ma a buon inteditor ….

        • pinoscaccia
          5 April 2012

          Anche Romaladrona a buon intenditor, allora. Le parole hanno un senso. Quello che intendevi non conta. E non sono sempre gli altri ad attaccare.

  65. madamepina
    5 April 2012

    però certo il mio pensiero lo esprimo, Evivadio;

    • pinoscaccia
      5 April 2012

      Ah, su questo non ci sono dubbi. Veleni compresi.

      • madamepina
        5 April 2012

        meglio sempre aver a che fare con chi esprime che con chi tace. (non sai mai come la pensa)
        Grazie Marcello per il “Santa Subito”

        BUONA PASQUA a tutti

        • pinoscaccia
          5 April 2012

          Ma che significa?
          Già, tu sei quella dell’ultima parola. Un vizio che non ti toglierai mai.

  66. marcelloululilupoulula
    5 April 2012

    BARZELLETTA

    Un leghista si trasferisce a vivere nel Sud degli Stati Uniti. Dopo qualche tempo, chiede ad un collega:
    – Ma qui cosa fate la sera per divertirvi?
    E l’americano:
    – Semplice… andiamo al bowling e picchiamo i negri!
    Il leghista:
    – Ficoooo! Posso venire anch’io?
    – Certo!
    La stessa sera i due, assieme ad altri amici, vanno al bowling armati di mazze da baseball. Tutti cominciano a picchiare i negri, il leghista si mette a picchiare le grosse e nere palle da bowling.
    – Ma che cazzo fai???
    – Voi picchiate gli adulti, io distruggo le uova!!!

  67. Walter
    5 April 2012

    C’ è anche una domanda che può incutere una certa preoccupazione: se salta la Lega Nord (ed è possibile, anche se nessuno ovviamente, finirà in gattabuia),dove andranno a finire tutti gli ex irriducibili, senza un movimento separatista? Perché a mente fredda e lontano dagli isterismi del celodurismo, tutti i sostenitori della Lega, almeno alcuni, si renderanno conto che l’ idea delle magliette verdi è andata a farsi strabenedire, e quindi dovranno spostare l’ ago della bussola altrove.
    Già, ma dove? Si riaggrapperanno alle filosofie del compianto Miglio? Daranno carta bianca ai delfini Maroni e Tosi? Staremo a vedere.

  68. irisilvi
    5 April 2012

    Volevo solo precisare che lavoro,leggo ma non intervengo perchè non ce la fo.
    @Walter qui c’è gia’ un gran daffare….la liga veneta ,praticamente quella del leone San Marco,pensa di allargare il proprio elettorato….aiutoooooo

    • madamepina
      6 April 2012

      ciao Silvana. Buona Pasqua.( il tace non era diretto a te ) ciao ;)

  69. giorgiusgam
    5 April 2012

    ItaGlia… Please, “Call Iceland”

  70. barbaincampagna
    6 April 2012

    Certo che il secessionismo ce l’hanno nel DNA. C’è un video sul corriere on line di una rappresentante delle Liga Veneta che dice che dopo Bossi il Segretario deve essere un veneto se no……..

  71. giorgiusgam
    6 April 2012

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s

Information

This entry was posted on 3 April 2012 by in legaioli.

contatti
pinoscaccia@gmail.com

Categories

Archives

Professione Reporter

2016: morti 105 reporter.
[341 in prigione]

Un fiocco giallo per padre Paolo Dall'Oglio e Sergio Zanotti, rapiti in Siria.

Aspettando i 984 anni che mancano al 3000


Blog Stats

  • 691,484 hits

ShinyStat

Enter your email address to follow this blog and receive notifications of new posts by email.

Join 14,420 other followers

L’ultimo libro

%d bloggers like this: