Ma che caos sulla Concordia

Avevo promesso di non parlarne più fino alla fine dell’inchiesta. Ma si sa che le inchieste durano anni e invece la gente ha bisogno di sapere in tempi ragionevoli. Così ho deciso di riprendere un documento senza commenti: il video della plancia di comando della Costa Concordia, subito dopo l’incidente. Senza aggiungere una parola: ognuno può giudicare da solo. Anche perchè, con i magistrati silenziosi, non è possibile che a parlare sia ora solo una ballerina moldava. VIDEO

Advertisements

25 thoughts on “Ma che caos sulla Concordia

  1. …io penso che il “problema moldava”, sia solo un problema della …moglie.
    ( anche se a noi, spesso , il gossip piace…inutile negarlo. ci piace scoprire le magagne degli altri, le maliziosità, soprattutto gli intrighi…..chissà perchè, forse per sentirci migliori, vedendo il lato peggiore degli altri..
    anche se quasi sempre tali errori sono anche i nostri….)
    Sicuramente la signora -ina bionda non è un esempio di madre di famiglia….intesa come tranquilla “donna di casa “non in cerca di emozioni…..
    sicuramente intrigante , disponibile e con idee aperte…
    sicuramente il caro comandante , come quasi tutti gli uomini, è sensibile alla giovinezza e alla disponibilità femminile….
    e quale luogo e ambientazione migliore di un posto da sogno, lontano dai problemi assillanti della famiglia ,dedicato solo al divertimento e al non-far-niente, se non godere della vita….
    di tutto di più…..
    ma questo è, e rimane solo un problema della ..moglie.
    P.S. le vie del Signore sono infinite….ci voleva un naufragio e una tragedia, per farglielo sapere…..

  2. Infatti. Oltretutto la signorina è un tantino furbetta e sfrutta il battage. Ma con l’inchiesta non c’entra niente (evito da tempo di riportare il gossip sulla vicenda). E a noi interessa molto più seriamente sapere cosa è successo quella notte.

  3. cosa si puo’ aggiungere di altro che non si sia già detto ? Schettino non era un gran Capitano , poteva dirigere una gondola forse……… la Signorina fa quello che puo’ sfrutta l’occasione tanto così è la vita , chissà quando troverà un ‘altro Schettino che le permetterà di fare viaggi da sogno!!!!!!

  4. Io invece, al di là dello stato civile, l’unico ‘appunto’ che le faccio è di scegliersi meglio i suoi partner .

    1. Solo che questa è l’unica a non essere una calamità imposta….ma una questione di LIBERA Scelta.
      (per fortuna).

  5. Ben presto rilascerà interviste su interviste a suon di soldoni la Signorina, ma sulla verità ancora di preciso non si sa niente. Il video è molto esplicativo, un enorme caos e nessuna presa di posizione decisa su quanto si doveva fare per evitare il peggio….

  6. Magari la sentiremo cantare: Finché la barca va, di Orietta Berti.
    Intanto ci sono ancora 17 dispersi, e sinceramente il gossip di questa tipa non serve a ritrovarli.

  7. A me questo video ha confermato l’impressione iniziale: tutti professoroni, tutti manager, tutti ufficiali e poi, all’atto pratico, chi ha saputo prendere in mano la situazione?Nel secondo video mandato in onda dal tg5 si vedono cuochi che sganciano le scialuppe, non ufficiali di prima, seconda, terza (e non dimentichiamo membri dello staff rimasti sulla nave fino alla morte per aiutare gli altri ad evacuare, lo stesso commissario di bordo salvato in extremis, passeggeri che hanno ceduto il salvagente ad altri passeggeri in maggiore difficoltà). E il Comandante che fa? Sta al telefono con l’unità di crisi a farsi dare le istruzioni su quello che deve fare quando, per anni, era stato il Responsabile per la Sicurezza per Costa Crociere. Proprio lui, che con la sua manovra scellerata ha causato il tutto, mettendo la ballerina come ciliegina sulla torta.

  8. OT – E’ morta Whitney Houston….

    http://www.corriere.it/spettacoli/12_febbraio_12/Whitney_Houston_morta_hotel_Beverly_Hills_8cf7bde2-5548-11e1-9c86-f77f3fe7445c.shtml

    Comunque, io dovrò capire prima o poi perchè nonostante il successo finiscono quasi tutti così. Molto spesso quanto meno, c’è un elenco lunghissimo: o suicidi, o alcolizzati o drogati (e depressi/e). Dai tempi dei tempi…proprio, tutti così. Da Jim Morrison a Judy Garland, e ora non mi vengono insomma i nomi sarebbero tantissimi.
    Se qualcuno lo sa, si è fatto un’idea in merito…grazie per la risposta.

    (a mia madre neanche lo chiedo più sennò comincia che sono vite scombinate… non è quella la strada della felicità e bla bla bla).

  9. non che ci sia niente di male eh…nel senso li capisco perfino nella fine: io non sono per la vita “a tutti i costi” proprio, di quelli fissati che pare che devi sopravvivere sempre a tutto…..ma per carità!! ma non rompete le palle… che certe volte è proprio il caso di dirglielo! Dunque sempre pensato: meglio una vita breve ma intensa che una lunga e infelice, e men che mai ‘ordinaria’…… proprio.
    L’unica cosa che proprio non capisco è “perchè”…..nonostante la gloria, il successo, le enormi ricchezze, Tutto…. finiscono depressi e alcolizzati: solo questo è il mio grande punto interrogativo.

    1. cara dolce Sissi di fronte alla sofferenza , nulla ci tiene in vita , forse ha ragione tua mamma sono vite scombinate , non è la ricchezza che puo’ aiutare una vita scombinata , forse potrebbe molto l’amore , le coccole, le tenerezze , ma non tutti sono disposti a darne.
      Cara Sissi leggendo te capisco tante cose di mia figlia Staineriana percio’ grazie

      1. Oh Lorena, ti ho letto solo ora! di qua.
        Mi fa piacere…che leggendo me capisci meglio tua figlia, anzi pensa! sono proprio contenta.
        Beh, mia madre ci ha messo una vita a capirmi… e pure ora un po’ ‘moraleggia’ eh, in compenso io l’ho fatta crescere tanto! grazie a me ;-)

        E grazie a te, e a tutte le Mamme come voi…con una superba maiuscola…seriamente.
        (e poi mi dici meglio..che pensa tua figlia – Steiner è bellissimo è tutto per la Libertà… cosa che forse per due anime inquiete come noi, tu dicevi così mi ricordo, è proprio come l’ossigeno!
        Un bacione a te… e a tua figlia ;-)

        1. (tutte le Mamme come voi, cioè come te…compresa la mia eh! ci tenevo a specificare perchè lo merita anzi lo stramerita…proprio! Smack)

  10. Una voce

    Una vita ricca
    una voce stupenda
    bellissima donna.
    L’angelo nero
    è volato in cielo
    lì seguiterà a cantare.
    Rapita da una brutta bestia
    dal nome “depressione”.
    L’ha divorata in silenzio.
    Mi dispiace… mi dispiace.
    Con noi resterà per sempre
    il suo ricordo e
    la sua calda voce.

    franca bassi

  11. Ormai il gossip ha prevalso su tutto, persino sulla memoria di chi è morto e di chi è ancora disperso. Non seguo i talk televisivi, ma mi chiedo: si è mai parlato delle vittime?

    Fin dall’inizio ho pensato che sulla tragedia sia prevalsa la morbosità: la moldava stava in cabina con Schettino? Era a cena con lui mentre si consumava la tragedia? Il pc del comandante dov’è stato nascosto? Da chi? Dalla moldava, forse? E poi quelle conversazioni telefoniche (cui ho dedicato due post e non per gettare altro fango su Schettino quanto per sminuire il ruolo di De Falco che, oltre a non essere un eroe, ha usato un tono discutibile nelle comunicazioni con il comandante) che hanno messo in ridicolo un uomo che ha sbagliato, certamente, proprio perché essere umano non infallibile. Ogni valutazione sul suo operato va lasciata alla magistratura che ha il compito di indagare e scoprire la verità. Chi siamo noi per giudicare?

    Ora, quest’ultimo video girato nella plancia (da chi? dalla moldava? …. mi chiedo, se fosse stata italiana, avrebbe destato così tanto interesse?) aggiunge fango al fango. Insomma, non voglio difendere Schettino ma “Vabbuò” tiene famiglia e soprattuttto una figlia quindicenne che dal giorno della tragedia non va a scuola. Non dimentichiamolo.

    1. Marisa, già è stata fatta questa discussione. Sono il primo a detestare gli eccessi, ma è giusto che l’opinione pubblica sappia cos’è successo. Personalmente, evitando più possibile il gossip, ho cercato di pubblicare solo documenti. Il film non è stato girato dalla moldava (sta nelle immagini). Hai assolutamente ragione sulle vittime, proprio per questo non c’è spazio per i problemi familiari di Schettino. Questo film non aggiunge fango, aggiunge verità.

  12. I vigili del fuoco hanno individuato quattro corpi nella parte sommersa della nave Concordia naufragata davanti all’Isola del Giglio. Lo si apprende da fonti dei soccorritori. Dal naufragio del 13 gennaio, mancavano all’appello 15 persone. Tra i corpi individuati sul ponte 4 della Costa Concordia c’è anche quello della piccola Dayana Arlotti, 5 anni, di Rimini. La piccola si trovava in crociera con il padre. Lo riferiscono fonti vicine ai soccorritori.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s