Volete fare affari con Saif?

Ciao Pino oggi sulla posta mi è arrivata questa!! La trovo geniale. Mi sono sbellicato dalle risate…che ne dici facciamo metà per uno?? Marcello
E-mail: gaddafi.seifalislam@yahoo.com.hk

“Caro Amico, il mio nome è Seif al-Islam Gheddafi, io sono il figlio anziano del presidente della Libia Muammar Gheddafi. Vi scrivo questa lettera con ogni speranza e coraggio da Allah l’Onnipotente che si sarа in grado di aiutare la mia famiglia e ingerenza questo momento del bisogno e della persecuzione durante il regime di mio padre, mi è stato dato un sacco di contratti per l’esecuzione di vari ministeri, che ho completato con successo, e il valore del contratto pagato a me di conseguenza. Siamo quindi molto sorpreso del fatto che i ribelli stanno protestando contro la mia posizione padre, i suoi nemici politici e anche quelli che hanno beneficiato immensamente da mio padre ha abbandonato tutti noi. Ho fatto un sacco di soldi durante l’amministrazione di mio padre. Mio padre ha giа perso dei soldi per i ribelli per portare la pace nel paese, ma tutto sembra essere vano. Circa 400 milioni di dollari in contanti è stato dato a me da mio padre a mantenere e sono stato in grado di muovere circa $ 70 milioni di dollari attraverso il sistema diplomatico bagaglio immunitario con aereo presidenziale in una localitа segreta all’estero per mantenere sicuro in una banca finanza”  (…)  segue

Advertisements

11 thoughts on “Volete fare affari con Saif?

  1. No, l’email è pulita. Ma non è questo il tranello…. E’ quando si abbocca all’affare che scatta la trappola: ovvio che chiedono soldi.

  2. Guarda che di gente ingenua ce n’è tanta. Se pensi che ai soliti stupidi “ami” tipo: “500 euro da ritirare alle poste oppure il conto da sbloccare in banca” per non parlare dei grandi affari tipo questo… ecco che c’è chi offre subito tutte le coordinate… Incredibile ma vero.

    Anzi, adesso quasi quasi scrivo a Saif… almeno so dov’è il padre ;)))

  3. ah! miri alllo scooppone!!!!!
    e lo so che di ingenui ce ne sono tanti! Io invece mi stupisco di chi crede che siano sicuri e redditizi, quei conti bancari (o di finanziarie) che promettono tassi d’interesse alti!
    Poi non ci si può stupire se Grecia, Spagna ecc hanno fatto la fine che hanno fatto!
    Comunque, notte…. la mia è allietata dalla fuldifa vittoria milanista! ;)

  4. [OT CybeWar] “Duqu”, il Virus cybercriminale che già fa paura

    …Gli aggressori sono a caccia di informazioni, ad esempio documenti di progettazione, che potrebbero aiutarli a sferrare un attacco futuro ad una struttura industriale. Per questo Duqu viene considerato come il precursore di un possibile attacco simile a Stuxnet…

    MORE (VIDEO): http://bit.ly/oo5dLg

  5. Prima ci si poteva anche sorridere, ma dopo quello che è successo fa uno strano effetto ricevere una email da Aisha Gheddafi. Ecco quello che ho ricevuto stamattina. Da quest’indirizzo mrsaishagaddafi@live.com

    My Name IS Ayesha Gaddafi’s,34 Years Old,I am writing this mail with tears and sorrow from my heart asking for your help at this time,I got your contact while searching for a trustworthy someone who will understand my present condition and come to my rescue here in Algeria .I have passed through pains and sorrowful momentsince the death of my father.after the death of my father all our Foreigner account and local account has being blocked and we are not allow to make transfer or receive money transfer from othercountries.just yesterday one of my account advisers one of the bank London called me and told me that the London Government is treating to confiscate some of my funds account in there bank if i don’t transfer the money from the bank to other country .please try and help transfer the sum of Fourteen Millions Two Hundred Fifty Eight Thousand United States Dollars to your country and keep it in a private account.i am willing to give you %35 of the total funds and keep %65 for me.

    Sicuramente non è Aisha, altrettanto sicuramente è uno sciacallo.

  6. Vicino a casa pe’ accora’ la vita mì’, la moje dell’orco è sempre incinta ma chi patisce so’ io. Nun bastava l’abbito co’ le stellette mo pe’ la recitatura se servono puro de li regazzini. Scusa Gabbia’ pe’ l’assenza, mica è facile scioje sta matassa.ciao

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s