“Ma è proprio cretino!”

“Maurizio, ma hai sentito quello che sta dicendo? Ma è scemo”. Siamo nella sede del Ministero del Tesoro, alcuni membri del governo stanno presentando la manovra. Quando parla Brunetta, il nostro obiettivo si sposta su Tremonti, il quale non sembra per nulla felice di quello che sta ascoltando. Gesti di insofferenza, commenti sarcastici riservati ai suoi vicini di posto, alti funzionari del Ministero, e di altri ministri, come quello del Welfare Sacconi. Video Tremonti dice al suo vicino di posto: “Questo è il tipico interventosuicida, è proprio un cretino”. Poi si rivolge a Sacconi, seduto più lontano: “Maurizio, ma hai sentito quello che sta dicendo?”. E Sacconi risponde: “Non lo seguo nemmeno”.

Advertisements

34 thoughts on ““Ma è proprio cretino!”

  1. Dal video, Brunetta tira fuori numeri che non piacciono a Tremonti, cretino? non si dice,
    Ministro! In primo luogo, potrebbero parlarsi prima e poi in pubblico con la stampa che ti scava dentro, evitare figuracce, tra di loro, c’è poco affetto, anzi guerra senza confini.

  2. Io non sò se è peggio dire di uno che è cretino o che non lo si segue nemmeno. Comunque l’epiteto “cretino” verrebbe la voglia di usarlo indiscriminatamente per ognuno di questi signori. Ma tanto non servirebbe a nulla. A volte mi domando se un “cretino patentato” come me o come un qualsiasi altro cittadino, adottando il senso del buon padre di famiglia, non sarebbe in grado di far fare figuracce a questi soloni che pensano a tutto fuorchè al bene della gente.

  3. Beh, visto che il Ministro Tremonti successivamente chiede scusa, con tanto di abbraccio accessorio e che Brunetta risponde ai Giornalisti, con frase del tipo: – non so a cosa si riferiva – …il Ministro Tremonti allora, non aveva niente di cui scusarsi.
    (s’ è capita?)

  4. Più che una manovra sembra più n gioco di prestigio. Tremonti era preoccupato che Brunetta svelasse il trucco.
    ahahaha !!!
    Questo governo è ormai alla frutta. E se le suonano di santa ragione. Forse Brunetta si voleva togliere qualche sassolino dalla scarpetta ( non credo porti più del 35 ) visto che per colpa del Ministro dell’ Economia tutti gli altri hanno dovuto subire forti tagli . Di fatto la riforma della Gelmini è solo frutto di un taglio.

  5. Adesso invece mi dovete dive “l’italiano medio, ma non cvetino” tipo me, in questo discovso sulla manovra ,fatto di cifre,cosa ha capito. ?

  6. Tremonti “rosica” (è corretto, Franca???) perché non è stato invitato al matrimonio :)

    Scherzi a parte, lo spettacolo è di uno squallore indicibile…

  7. A colpi di 5anni per volta l’età pensionabile arriverà a 100. Ma io sono fiducioso. Berlusconi ha detto che in futuro l’aspettativa media di vita sarà di 120 anni. ahahaha !!! Avoglia a scrivere commenti sul blog !!! :)

  8. Rosicà

    Aho! Mo ce semo arrivati
    sti potenti ‘n principio
    s’ereno messi a rosica’
    ‘n tocco de formaggio
    eppoi lèmme lèmme
    so’ arrivàti a l’ossi de noantri.

    Rega mo su sta terra
    semo messi co’ le pezze ar culo.
    Nun c’è rimasto ‘gnente da rosicà
    manco la trippa pe’ li gatti.
    e se ce famo accorge c’ arrubbàno
    puro l’aria pe’ respirà.

    franca bassi

  9. Me ricordo, quanno er sor Tre…mmonti, la sera prima de pija sonno, ce riccontava co’ la su vocetta, la solita favoletta:
    -Tuttoquanto tranquillo, tutto sotto controllo!
    Inzomma la nostra economia a senti sor erre moscia, era solida!
    Da sotto le coperte je risponnevo:
    – A sor coso, facce sta grazzia, statte zzitto! nun ce ricconta’ più ste stronzate, nun semo più crature, avemo finito de pija la zinna!
    E pemme er peggio doveva ancora arriva’!
    Rega, mo nun ce pijamo più ‘n giro, ce semo arrivati a la fine e d’avanti c’avemo solo ‘n fosso pieno de merda, o lo zompamo o se la pijamo ‘n quer posto!
    Vabbè avete capito “dereto”puro se nun scrivo “culo” .
    Ammazza! come so’ veri li proverbbi de li vecchi.
    franca bassi

  10. Cara Sirvana, so’ annata troppo ortre. La mì’ pacènza ‘gni giorno se cunzuma e pole fini’ e se me finisce a me so’ … mejo che nun continuo, senno’ scrivo listesso de ‘no scaricatore de porto. Eppoi quarcheduna/o s’offenne.
    Sirva’ quanno se rosica tanto la corda…
    Pe’ furtuna che a scrive ‘gni tanto su sto spazzio me ripijo, ma credime so’ stracca d’arinnaccia la vita.

  11. D’arinnaccia la vita…..non l’ho capita ma mi piace lo stesso.Io direi che qualche volta se urli va bene (non troppo forte che svegli tutti) ;)

  12. Sirva’ quann’ ero ciuca mi nonna Betta, me faceva arinnaccià li pedalini (rammendare i calzini) mo semo tuttiquanti signori nun se arinnaccia più gnente e se buttano puro l’abbiti novi.

  13. Scusa Silvi ci metti la firma su che?
    Ma quanto cavolo anni hai ;)

    In genere cerco di parlare itaiano….ma quando si vuole ironizzare o far capire meglio una cosa….er dialetto romanesco non ha eguali!!!! e poi non è nemmeno un dialetto!!! lo sapevate?

    Posted by IO VIVO A ROMA!!! on Thursday, July 7, 2011

  14. ;) Rega grazzie, sete troppo bboni!!
    Mo ho visto er firme, de sti strani ommini, me sa che er più pulito c’ha la rogna.
    Ammazza! se vede che magnàno tuttiquanti bbene, co’ quattro ganasse!
    Aho! ce fosse ‘n secco, so tuttiquanti trippomàcci, co’ i probbremi estetici de soggolo ( doppio mento o pappagorgia).
    Che dite, famo ‘na colletta e je damo ‘n ritocco a la mesata pe’ fa’ aggiustà er muso?
    Sinnò nun sia mai che nun je bastono li quattrini, ce lassono er postùccio a quarcheduno più giovine.

  15. Ragazzi, sia chiara una cosa: questo è un blog non solo italiano, ma addirittura internazionale ;)))
    L’unica deroga è concessa a Franca (anche perchè il dialetto lo conosce).

    Sono stato al Premio Strega: una noia mortale, esperienza allucinante. Torno e vedo che il post vi è piaciuto… ne ero certo.

  16. ;) Grazzie Gabbia’ troppo bbono!!
    Spero solo de mijiora’
    A proposito de noja sta parola me ricorda…

    Aho! mo pe’ nun annojamme vado a fa ‘na visita de cortesia a l’entrate:(

  17. i campani di Ravello danno la cittadinanza onoraria a brunetta, che ha chiamato “cancro” buona parte dei campani. borghezio assessore alla cultura (ha chiamato “merdacce” i meridionali); e calderoli alla solidarietà sociale (“napoletani topi da derattizzare”), ma perché, potendo sceglieree, Ravello aggiunge alla sua popolazione uno ufficialmente “cretino”? (Pino Aprile)

  18. Questi si insultano, si danno del cretino ma alla fine della manovra si è capito ben poco. Mi viene da pensare che forse i cretini siamo noi cittadini. Mentre loro “giocano” con le dichiarazioni il prezzo della benzina , “silenziosamente” sale. Il prezzo delle sigarette in questi ultimi 3 si è “infiammato” :)
    E questo doveva essere il governo della rivoluzione liberale ahahaha !!!

    Intanto gli evasori “banchettano” alle nostre spalle. ( forse è questa la vera rivoluzione liberale , si la libertà di fare il c… che si vuole )

    da “Il Fatto Quotidiano”
    Il bilancio della Notte Rosa? “Pochissimi scontrini”
    http://www.ilfattoquotidiano.it/2011/07/06/il-bilancio-della-notte-rosa-pochissimi-scontrini/143546/

  19. (OT Cermis)
    dalla Stampa
    Nel rapporto investigativo finale
    redatto dalle forze armate Usa
    un mese dopo l’incidente,
    di cui La Stampa è entrata in
    possesso, emerge l’ammissione
    di responsabilità per il
    disastro della funivia in
    cui morirono 20 persone
    MAURIZIO MOLINARI, PAOLO MASTROLILLI

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s