Contro tutte le mafie

Era il 1992, l’anno delle stragi. In un piccolo centro che non era ancora comune, Fiumicino, così lontano dalla Sicilia, nasceva un premio che voleva ricordare le vittime della mafia. Tra poche ore comincerà la ventesima edizione di quel premio, che da molti anni mi onoro di presentare. Da allora sul palco sono passati tanti nomi importanti: Vigna Caselli De Gennaro Grasso Ormanni Caponnetto Agnese Borsellino don Luigi Di Liegro don Ciotti. Per non parlare di tanti artisti. Merito della famiglia De Nitto che con passione porta avanti il progetto inserito nel programma dell’associazione culturale Acis, sempre dalla parte dei più deboli. Il merito è soprattutto quello di non dimenticare la minaccia invisibile ma sempre presente della piovra. E di parlare di legalità, una parolina magica che può salvarci dal disastro.

Sto al centro, dietro (onoratissimo) Anita Garibaldi

Advertisements

14 thoughts on “Contro tutte le mafie

  1. Indimenticabile anno funestato da stragi mafiose ai danni di chi aveva sempre avuto il senso della giustizia.
    Sapere che sei te che lo presenti vuol dire continuare in un certo senso…

  2. Parli giustamente di legalità. Se assieme alla legalità ci potesse essere anche un po’ di onestà e un po’ di educazione…

  3. “…Il merito è soprattutto quello di non dimenticare la minaccia invisibile ma sempre presente della piovra. E di parlare di legalità, una parolina magica che può salvarci dal disastro.”Pino Scaccia.

    Io sono contro tutte le mafie

    Onore a tutti gli esseri che tentano di pulire il nostro pianeta, e lasciano la loro vita nel tentativo di insegnarci la legalità! Si nasce e si muore sul nostro pianeta chiamato “Terra”che nei secoli lo abbiamo inzozzato senza nessuna pietà! La colpa e degli esseri immondi avidi di potere e di ricchezze. Le mafie si nascondono si mimetizzano tra di noi sono ovunque in ogni ambiente nessuno escluso!
    Siamo nati in un pianeta meraviglioso, non ci mancava nulla, non siamo stati in grado di gestire e di difendere tutto quello che avevamo. Se non viviamo nella legalità tutto si tramuta in oro e in male!
    E’ vero la legalità ci rende esseri veri puliti, ma non sempre vivi. E’ difficilissimo viverci, ogni essere pulito tenta di seminare un seme buono e spesso ci rimette la sua vita e quella dei suoi cari, ci rimette tutto! Lascia il suo nome per ricordarci che dobbiamo continuare a lottare contro ogni sorta di mafia.
    Ho sempre cercato di difendere il mio onore nella legalità, ho pagato un conto salato e sto pagando ancora la mia rigidità di pensiero. Oggi sto capendo meglio il meccanismo delle mafie, ma, la mia vita e quasi alla fine, posso scrivere, parlare con chi incontro nel mio percorso di vita, posso lasciare un pugno di semi positivi e un bicchiere di gocce di acqua di legalità.
    Questa mattina mentre ero intenta a vivere un’altra giornata di vita, mi sono detta: ”C’è un solo sistema per sconfiggere le mafie, bisognerebbe distruggere tutte le monete e le materie preziose. Vabbè siccome da secoli forse da sempre che il terrestre cerca di riempire sempre di più le sue tasche e si diventa sempre più avidi, il solo sistema per togliere la non legalità e le mafie e solo quello, altrimenti segneremo nel libro dei morti altri nomi di persone pulite, che tentano di lottare per renderci esseri migliori. franca bassi

  4. Su sta terra pe’ taja’ li fili a la coruzzione ce servono tante bòne perzone listesso er sor Nino De Masi. Ma indove se so’ niscosti sti folletti che nun se fanno corompe’?

  5. Er Nome

    Su sta tera c’è ‘n vizzio strano
    quanno nasce ‘n cratura
    de chiamalla co’ li nomi
    dell’antenati sua.
    Ce so’ li nomi bbelli
    puro li nomi strani
    eppoi se ‘n antenato
    er ‘n perzonaggio de trionfo
    ar novo nascituro
    j”mmollono pe’ vizzio
    er nome suo.
    Senza penza’ che da que’ l’istante
    eppoi a le scòle
    l’amichi lo canzoneno
    fino che se more
    e solo ‘n quer moneto
    dopo la funzione
    dereto ar funnerale
    è finarmente libbero
    der porta’lo strano nome!

    franca bassi

    Vabbè lo so che è un personaggio de valore, ma ce stanno certi che t’ammollono nomi che t’arovinano la vita;)

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s